Palermo: Pergolizzi si traveste da Max Allegri, per i rosanero otto vittorie su dodici di misura

Palermo: Pergolizzi si traveste da Max Allegri, per i rosanero otto vittorie su dodici di misura

I rosanero hanno ottenuto dodici successi in campionato, otto di questi sono arrivati soltanto con una rete di scarto

Il Palermo e la marcia trionfale in campionato.

I rosanero hanno conquistato 12 vittorie su 14 disponibili (poi 1 pari e una sconfitta) e soprattutto in trasferta hanno dimostrato la capacità di reggere gli urti offensivi delle avversarie. Infatti gli uomini di Rosario Pergolizzi hanno subito solo una rete lontano dal “Barbera“, tra l’altro opera di Roberto Crivello che ha insaccato nella porta sbagliata. I Rosa hanno ottenuto 8 vittorie su 12 di misura, l’ultima quella in casa del Giugliano che in questa stagione aveva conquistato 6 vittorie su 6 gare casalinghe.

L’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport‘ paragona questo Palermo alla Juventus di Allegri che nella scorsa annata vinceva spesso e volentieri di misura le proprie gare. L’uomo al momento che sta determinando le prestazioni della squadra è Mattia Felici che nelle ultime due uscite è stato capace di decidere le gare con una sua rete, 6 punti di fondamentale importanza e titolo d’inverno vicinissimo.

Palermo, un anno fa l’inzio della fine: Richardson, Facile, Belli e Coen. Le ire di Foschi e le comparse di Platt e Holdsworth

« Il Palermo di Pergolizzi si è incanalato su questa falsa riga. Delle 6 vittorie ottenute in trasferta, 5 sono di stretta misura, con quattro 1-0 (a Marsala, Messina contro l’Fc, Nola e Giugliano), e l’1-2 in rimonta conquistato a Biancavilla. Solo una volta, sul campo del Roccella, il Palermo ha vinto con uno scarto maggiore, 2-0. In casa, altri tre successi sofferti, ma sempre raggiunti con merito: praticamente mai in discussione quello sul San Tommaso, più combattuti quelli nei derby con Licata e Acr Messina, comunque significativi di una squadra che sa anche lottare per difendere il risultato. L’uscita dal primo momento di impasse stagionale, seguito al ko col Savoia, è arrivata proprio con due 1-0 di fila, che però non sono apparsi figli di una mentalità sparagnina o rinunciataria, ma piuttosto di due prestazioni tatticamente intelligenti ».

Palermo, Sagramola e Castagnini all’opera: il mercato apre i battenti. Rizzo Pinna e Marong nel mirino dell’Akragas. La situazione

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy