Palermo, obiettivo settimo posto: la strada dei rosanero verso i playoff. De Rose out contro il Foggia, le ultime sulla formazione

Il Palermo guarda al rush finale di stagione con l’obiettivo playoff

palermo

Realismo ed abnegazione massima per provare a rintuzzare una stagione tormentata e deludente.

In virtù dell’attuale decimo posto occupato in graduatoria nel girone C della Serie C, il Palermo di Filippi è ancora in piena corsa per conquistare un posto nei playoff promozione che prevede un lotto molto ampio di partecipanti.

Tre fasi  potenzialmenteda disputare, compatibilmente a posizione in classifica al termine della regular season ed a risultati ottenuti nell’appendice di stagione, con il primo turno che prevede confronti in gara unica. L’edizione odierna del “Corriere dello Sport” focalizza nelle pagine regionali il possibile obiettivo da centrare per la formazione rosanero al fine di giocarsi al meglio le proprie chance in ottica playoff. Numeri e calendario alla mano, secondo l’analisi pubblicata dal noto quotidiano sportivo nazionale, il traguardo concretamente raggiungibile per il Palermo alla chiusura del campionato è la conquista del settimo posto, attualmente detenuto dal Catania. Il club etneo attende ancora l’esito del ricorso avverso la penalizzazione di due punti, mentre il Foggia, prossimo avversario dei rosanero al “Barbera” ha un margine di vantaggio di otto lunghezze (oltre a due partite in meno) rispetto alla formazione di Filippi. Qualsiasi altro progetto di rimonta, con sette gare da giocare, vedi assalto al quinto posto occupato dalla Juve Stabia, appare realisticamente improbabile da attuare. Conquistare almeno il settimo posto consentirebbe al Palermo di affrontare in gara secca, con due risultati su tre a disposizione, la compagine ottava classificata del proprio girone. Oltre al passaggio del turno in caso di parità, il miglior piazzamento ottenuto nella regular season darebbe diritto ai rosanero di godere del fattore campo, almeno relativamente al primo scoglio da superare. Vanttaggi non da poco che la squadra rosanero potrebbe garantirsi solo in caso di un finale di stagione saltante sotto il profilo numerico, cambiando decisamente velocità di crociera rispetto alla media opaca mantenuta fin qui.

In vista della sfida di lunedì prossimo contro la formazione rossonera, Filippi dovrebbe recuperare tra gli arruolabili Accardi e Lancini, mentre restano fermi ai box Doda e Corrado. In ragione del rinvio del match contro il Monopoli, causa focolaio da Covid-19 in casa biancoverde, De Rose sconterà contro la compagine pugliese il turno di squalifica. Proprio la necessità di recuperare la partita contro il Monopoli, il calendario dovrebbe subire ostanziali variazioni e la regular sesason potrebbe quindi concludersi il prossimo 2 maggio, con una settimana di ritardo rispetto a quanto originariamente preventivato. Odjer sembra il candidato numero uno ad affiancare Luperini in zona nevralgica nel 3-4-2-1 varato dal tecnico rosanero in questi giorni di preparazione alla prossima gara interna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy