palermo

Palermo, le certezze di Baldini per puntare la B: difesa bunker e gol vista playoff

Palermo, le certezze di Baldini per puntare la B: difesa bunker e gol vista playoff

Il Palermo si prepapara ad affrontare i playoff con diverse frecce nel suo arco, puntando la Serie B passando dalla lotterie della fase finale

Mediagol ⚽️

"Il Palermo arriva lanciatissimo ai playoff: lo dicono i numeri innanzitutto, che – come sostiene lo stesso Baldini – non mentono mai". Così l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che effettua un bilancio complessivo dell'intenso finale di stagione che ha forse definitivamente consacrato le molteplici certezze in forza al Palermo di Silvio Baldini. La svolta - come anche affermato da giocatori e allenatore - è certamente arrivata con i tre pareggi contro Fidelis AndriaPotenza e Paganese, dai quali la squadra ha subito una strigliata da parte del tecnico toscano finalizzata al raggiungimento di risultati che si sono poi effettivamente visti.

La vittoria per 2-0 sul campo del Bari già promosso è soltanto l'ultimo tassello di questa striscia positiva dei rosanero, che hanno acquisito sempre più punti di forza in vista della lotteria dei playoff. Primo importante cruccio risolto da Baldini è la sindrome da trasferta, che sembra ormai davvero appartenere al passato, visti gli ultimi successi anche negli scontri diretti contro rivali come AvellinoMonopoli Bari. Punto di forza anche la difesa, con Massolo che è tornato a mantenere inviolata la porta contro i biancorossi, sostituendo l'indisponibile Pelagotti che fino a quel momento era tornato a far bene.

"Baldini ha conquistato 33 punti in 17 partite, in media quasi 2 punti a partita: un ruolino di marcia davvero apprezzabile. Non è esagerato dire che il tecnico toscano è andato forse al di là delle aspettative dei più ottimisti, dando un'identità precisa alla squadra e riuscendo a motivare pressoché tutti", prosegue il quotidiano, che sottolinea quanto sia fondamentale l'apporto della fase offensiva nell'ultimo mese di fuoco del Palermo. Non è sufficiente riflettere su quanto di eccellente fatto da Brunori - capocannoniere di tutta la Serie C con 25 gol -, ma va anche evidenziato come il parco attaccanti rosanero abbia diversi assi nella manica. Da Floriano - andato in gol nell'ultima da ex contro il Bari - a Valente Soleri. Baldini è riuscito in questo senso a creare un'identità nell'ultimo quarto di campo, rendendo il suo Palermo una squadra temibile agli occhi di chi si prepara ad affrontarlo.

tutte le notizie di