Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

I DIFFIDATI

Palermo: l’attacco ora non si tocca più, ma il quartetto è… “pericolante”

Palermo: l’attacco ora non si tocca più, ma il quartetto è… “pericolante”

Si riparte da Brunori e dal tridente Valente-Luperini-Floriano: tre di loro però sono a rischio squalifica...

Mediagol ⚽️

"L’attacco ora non si tocca più, ma il quartetto è... «pericolante»". Titola così l'edizione odierna del "Giornale di Sicilia", che punta i riflettori in casa Palermo. "In un Palermo che cambia volto in continuazione, l’attacco sembra ormai avere gerarchie precise. Brunori è intoccabile, Valente e Luperini sono i 'fedelissimi' e sulla corsia mancina, Floriano ha ormai scavalcato Felici (per non parlare di Silipo...) nelle scelte di Baldini. A meno di soluzioni ultra-offensive con Soleri al posto del numero 7, il quartetto è bello che fatto", si legge.

Nelle prossime quattro partite, però, qualcosa potrebbe cambiare. Il motivo? Tre di questi quattro titolari sono diffidati ed a rischio squalifica. "Un quadro a dir poco complicato, se mai si volesse 'scegliere' una partita da saltare", prosegue il noto quotidiano. Il calendario è tutt'altro che semplice: Monopoli, Catania e Bari, prima dei playoff.

Un giallo da evitare ad ogni costo fino al termine della regular season. Se non dovessero arrivare squalifiche, infatti, le diffide relative alla stagione attualmente in corso non verrebbero prese in considerazione negli spareggi. "Non un’impresa impossibile per Brunori". L'attaccante italo-brasiliano non viene ammonito da ben quindici gare. Con l'arrivo di Baldini, invece, Valente prende in media un'ammonizione ogni tre partite e mezzo. Un solo cartellino a Foggia da quando ha cambiato ruolo, infine, per Luperini. Gli altri tre risalgono alla gestione Filippi. A rischio squalifica anche Accardi, Giron e Odjer.

tutte le notizie di