Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

palermo

Palermo, la seconda chance degli esuberi: da Floriano a Somma, chi può rilanciarsi?

Palermo, la seconda chance degli esuberi: da Floriano a Somma, chi può rilanciarsi?

Con la seconda opportunità in rosanero di Baldini, coincideranno altre seconde chance per giocatori finiti in basso nelle gerarchie dell'ex tecnico, Giacomo Filippi

Mediagol (ls) ⚽️

"La seconda chance di Baldini potrà essere la seconda chance per tanti altri. Nella rosa del Palermo, tra «esuberi» e bocciati, c'è chi può vivere le prossime settimane come un vero e proprio riscatto, per cercare di convincere il nuovo tecnico prima della chiusura del mercato invernale". Così l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, che mette al microscopio la possibile ribalta degli esuberi nel nuovo Palermo di Silvio Baldini.

Con l'arrivo del nuovo tecnico in rosanero, saranno diversi i giocatori che avranno la possibilità di rilanciarsi al giro di boa del campionato di Serie C. Primo tra tutti, certamente, Michele Somma, uscito dalle gerarchie di Filippi già prima che la stagione iniziasse, finendo fuori dalla lista dei convocati dalle ultime gare della scorsa stagione. Somma è, attualmente, il giocatore più pagato della rosa e per forza di cose la società vorrebbe che Baldini lo riprendesse in considerazione, visto anche il contratto in scadenza nel 2023.

Sulle fasce potrebbe aumentare lo spazio per Crivello Giron, specialmente  nel caso in cui Baldini adottasse una retroguardia a 4. Il palermitano - già reintegrato da Filippi - potrebbe trovare ancora più continuità in seno alla nuova gestione tecnica, mentre il francese - dopo un buon inizio di stagione - deve certamente ritrovarsi anche dal punto di vista fisico.

Roberto Floriano è invece davanti ad un bivio dalla caratura non indifferente. Lasciare Palermo a gennaio, in ragione del contratto in scadenza, o convincere mister Baldini e divenire l'asso nella manica in più dei rosanero in questa seconda parte di stagione. La scelta starà al ragazzo, che dopo la clamorosa debacle contro la Turris ha collezionato ben 5 panchine consecutive, arrivando a giocare pochi spezzoni di gara. La sua transizione da imprescindibile di Filippi ad esubero è stata rapida, e Floriano potrebbe essere intenzionato a riprendersi con gli interessi ciò che gli è mancato in questa prima parte di campionato.

Anche per qualche giovane l'arrivo di Baldini porta con sé nuovi scenari. Da Peretti Marong, fino a Doda. Situazioni molto simili tra loro, con i primi due che non vedono il campo da settimane, e l'albanese che, dopo qualche prestazione convincente, era stato addirittura escluso dai convocati di Filippi per motivi disciplinari. Con Baldini sono altri tre giocatori che potrebbero riprendere la scia di buon rendimento  lasciata qualche mese fa, in attesa di capire le nuove gerarchie interne che il tecnico toscano ridefinirà all'interno della rosa.

tutte le notizie di