Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CONFRONTO

Palermo, la magia del Barbera: marcia da B nel proprio stadio, disastro in trasferta

Palermo, la magia del Barbera: marcia da B nel proprio stadio, disastro in trasferta

Palermo double face ed ancora in cerca di identità: sconcertante il divario prestazionale e numerico tra le gare interne e i match in trasferta della compagine rosanero

⚽️

Dopo il successo interno ottenuto dal Palermo al "Renzo Barbera" contro la Virtus Francavilla, all'occhio di tifosi ed addetti ai lavori è balzato un dato statistico di assoluto rilievo. Analizzando la classifica del girone C di Serie C dopo le prime dieci giornate della stagione 2021-2022, notiamo un Palermo marcatamente dai due volti, protagonista di un cammino parallelo ma controverso: performante e spesso vincente in occasione delle sfide disputate tra le mura amiche, abulico e deficitario in occasione delle gare esterne affrontate dalla compagine guidata dalla squadra di Giacomo Filippi.

Secondo una classifica che vede tutte le formazioni accomunate dal computo dei punti ottenuti nelle gare casalinghe, la squadra rosanero mette in fila tutte le contendenti del suo girone per rendimento e riscontro numerico. Una marcia esaltante al "Renzo Barbera" che vede il Palermo guidare la specifica graduatoria,  - in condominio con Monopoli e Paganese -, a fronte di quattro vittorie - contro Latina, Campobasso, Foggia e Virtus Francavilla - ed un solo pari, quello a reti bianche contro il Catanzaro. Ottimo anche il dato realizzativo con 9 gol messi a segno dal Palermo nelle gare casalinghe ed una sola rete subita, nel successo per 3-1 contro il Campobasso.

Score assolutamente opposto quello inerente il rendimento nelle gare in trasferta, con la relativa graduatoria che vede i rosanero scivolare al quartultimo posto nella speciale classifica, con soli tre punti conquistati in trasferta, in coabitazione con Vibonese, Monopoli e Fidelis Andria, in ragione di tre pareggi conquistati - contro Messina, MonterosiTuscia e Juve Stabia - e le due pesanti  sconfitte contro Taranto e Turris. Per quanto  concerne lo score realizzativo esterno, numeri da retrocessione per i rosanero con sole tre reti all'attivo e ben otto gol subiti lontano dal "Barbera".

Un Palermo dunque dai due volti quello fin qui visto nella stagione in corso, che proverà ad invertire il negativo trend esterno, già dalla prossima trasferta di Vibo Valentia contro la Vibonese, in programma domenica 24 ottobre alle ore 14.30, puntando ad ottenere il primo successo lontano dal "Renzo Barbera".