Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le scelte

Palermo, inizia l’era Baldini: 4-2-3-1 base di partenza, Valente torna esterno

Palermo, inizia l’era Baldini: 4-2-3-1 base di partenza, Valente torna esterno

Il nuovo tecnico del Palermo dovrebbe ripartire dal 4-2-3-1 con Valente esterno d'attacco. Nodi Almici e Luperini

Mediagol (nc) ⚽️

"Il nuovo Palermo secondo Baldini, base di partenza sarà il 4-2-3-1". Titola così l'edizione odierna del "Giornale di Sicilia", che punta i riflettori sul nuovo allenatore del Palermo. Dopo la scelta di sollevare dall'incarico il tecnico Giacomo Filippi, il club di viale del Fante ha deciso di affidare la guida tecnica della prima squadra a Silvio Baldini. Atterrato questa mattina nel capoluogo siciliano, il tecnico ha firmato un contratto che lo legherà al Palermo fino al 30 giugno 2022, con rinnovo automatico in caso di promozione in Serie B.

"Due carte in tavola e una sola certezza: qualcosa dovrà cambiare. Tanto o poco, lo decideranno il campo e soprattutto il mercato", si legge. Intanto, Baldini potrebbe scegliere di ripescare alcuni degli esclusi. Da Somma a Doda. "Ma che entrambi possano essere due elementi su cui l’allenatore toscano intenda fare affidamento, lo si capirà solo dopo i primi allenamenti".

La base di partenza dovrebbe essere il 4-2-3-1 (il 4-3-3 o il 3-4-3 le alternative) con Valente che tornerà a fare l’esterno d’attacco, proprio come faceva con lo stesso Baldini a Carrara. Inoltre, anche Floriano potrebbe riconquistare una maglia da titolare, con Fella alle spalle di Brunori in attacco. "Ma quando si parla di passo, il vero problema, è a centrocampo", prosegue il noto quotidiano.

Tante volte, infatti, il Palermo ha faticato con la mediana a due, soprattutto con Luperini in campo. Pertanto, sarà necessario intervenire proprio in quel ruolo. In alternativa, Baldini potrebbe chiedere a Dall’Oglio maggiore sacrificio o schierare la coppia Odjer-De Rose. In difesa, invece, o si continuerà con i tre (Buttaro, Marconi, Perrotta), schierando Almici e Giron esterni nel 3-4-3 e puntando su Valente in attacco con Brunori e Fella ("le cui condizioni fisiche destano non pochi timori"). O si passerà alla difesa a quattro. Ma col 4-2-3-1, il rebus riguarderà i terzini. Seguiranno aggiornamenti...