Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Il tabù

Palermo: in trasferta Bari e Turris hanno conquistato (quasi) il doppio dei punti

Palermo: in trasferta Bari e Turris hanno conquistato (quasi) il doppio dei punti

Il Palermo di Giacomo Filippi fa fatica ad esprimersi in trasferta: negli ultimi due match altrettante sconfitte contro Picerno e Catania

Mediagol (nic) ⚽️

"E' tornato il mal di trasferta. I primi sintomi, il Palermo, li aveva già avvertiti a Picerno. A Catania, invece, la diagnosi è la stessa fatta nei primi mesi della stagione: lontano dal "Barbera", i rosanero non riescono ad esprimersi al meglio", apre così l'edizione odierna del noto quotidiano "Giornale di Sicilia" puntando i riflettori sulle difficoltà del Palermo lontano dalle propria mura amiche.

Le uniche due vittorie esterne di Francesco De Rose e compagni sono maturate contro avversari non particolarmente irresistibili: Fidelis Andria e Vibonese, oggi rispettivamente terzultima e penultima forza della classe. "Non appena il Palermo ha dovuto affrontare squadre di livello maggiore, in trasferta, ha perso la bussola", si legge sul noto quotidiano.

Per il Palermo la media punti lontana dal "Barbera" è di uno a partita (9 in totale nella fattispecie). Dato tutt'altro che confortante date le dichiarate ambizioni di vertice del club di Dario Mirri. Bari e Turris - principali avversarie dei rosanero al momento - ne hanno ottenuti quasi il doppio (17). Tra le dirette concorrenti della compagine siciliana, solo il Monopoli ha fatto peggio in trasferta, collezionando otto punti lontano dallo stadio Comunale "Vito Simone Veneziani".

"Il trend, che sembrava essere stato invertito con due successi esterni di fila, si è rivelato più vivo che mai. E nel derby, preparato dal Catania col giusto piglio per una partita del genere, le lacune da <<viaggio>> del Palermo sono tornate alla luce", chiosa il Gds.