Palermo escluso, Tuttolomondo annuncia: “Faremo ricorso ai successivi gradi”

Palermo escluso, Tuttolomondo annuncia: “Faremo ricorso ai successivi gradi”

Le dichiarazioni di Salvatore Tuttolomondo in merito all’esclusione del Palermo dal prossimo campionato di Serie B

Il Palermo è stato ufficialmente escluso dal campionato di Serie B.

Il Consiglio Federale della Figc ha rigettato il ricorso del club di Viale del Fante, che aveva richiesto l’ammissione al torneo cadetto a seguito del ‘no’ della Covisoc. I rosanero sono così fuori dal calcio professionistico e dovranno ripartire dalla Serie D. Il posto dei siciliani nel campionato di seconda divisione sarà occupato, come da regolamento dal Venezia di Joe Tacopina, miglior retrocessa.

Serie B, Palermo escluso: il comunicato ufficiale della Lega

Salvatore Tuttolomondo, intervenuto ai microfoni di gds.it, ha annunciato che l’attuale proprietà presenterà nuovamente ricorso, affidandosi agli altri gradi della giustizia: “Proseguiamo con i ricorsi nei successivi gradi e, da ultimo, in sede amministrativa. Attendiamo l’ufficialità del provvedimento non ancora sin’ora notificato, per opportune valutazioni e motivi”.

Tuttolomondo: “Per il Palermo abbiamo messo soldi veri. Se rimborsati possiamo cedere il club”

Nel frattempo, tuttavia, il sindaco Leoluca Orlando ha già predisposto il bando affinché possa avere inizio un nuovo corso per il club di Viale del Fante, sotto la guida di una nuova proprietà, a seguito del decadimento dell’attuale titolo sportivo.

Palermo escluso: Orlando pubblica il bando per l’individuazione della nuova società

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy