Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

palermo

Palermo, è l’ora di Fella: Filippi ci pensa, ultima chance per l’ex Avellino?

Palermo, è l’ora di Fella: Filippi ci pensa, ultima chance per l’ex Avellino?

La titolarità di Giuseppe Fella non è mai stata in discussione nell'11 titolare rosanero, nonostante le prestazioni sottotono. Domenica, contro il Potenza, l'ex Avellino potrebbe avere l'ultima chance prima di perdere il posto

Mediagol (ls) ⚽️

"Per Fella scocca l’ora della verità. Dopo essersi sbloccato con la Vibonese, è rimasto a secco nuovamente contro Avellino e Fidelis Andria, pur avendo propiziato il contropiede del raddoppio contro i pugliesi". Così l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, che punta i riflettori sulla situazione di Giuseppe Fella e sulla sua titolarità nello scacchiere tattico di Giacomo Filippi. Arrivato come l'acquisto top della finestra estiva di calciomercato, l'ex Avellino ha brillato a sprazzi in questo inizio di stagione con la maglia rosanero. I gol in Coppa Italia contro Picerno Monopoli avevano fatto ben sperare tutta la tifoseria palermitana e lo stesso tecnico di Partinico, che non ha mai messo in discussione il posto del fantasista nel suo 11 ideale. Oggi, le cose potrebbero assumere una piega differente.

"La fiducia del tecnico, però, non è mai mancata. Neanche nei momenti più difficili. Da due giorni Filippi lo prova in coppia con Soleri, in un 3-5-2 che appare essere la soluzione prescelta a livello tattico, dopo la buona prova di Andria". Prosegue così il GdS, che sottolinea come contro il Potenza Fella dovrebbe essere ancora una volta in lizza per un posto. in campo dal primo minuto, con Soleri in rampa di lancio per affiancarlo. Nonostante queste prime indicazioni, tuttavia, le gerarchie di Filippi, si sa, sono spesso soggette a cambiamenti negli ultimi giorni prima della partita, con il tecnico che tiene sempre sulla corda tutti i suoi giocatori.

Tra questi anche lo stesso Brunori, match winner del confronto di Andria e compagno di reparto con cui Fella ha dato il meglio di sé. Le scintille tra i due sono diventate fuoco ardente nella gara di Vibo Valentia, dove l'attaccante campano ha trovato i primi due graffi del suo campionato, lasciando tuttavia a quella prestazione le uniche due reti della sua stagione in Serie C. Un fattore da considerare anche in vista del doppio impegno casalingo, con la sfida al Potenza che potrebbe davvero risultare un bivio per l'ex Salernitana e per il prosieguo della sua annata rosanero.

tutte le notizie di