Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

palermo

Palermo, è ancora mal di trasferta: fatica lontano dal ‘Barbera’ e vetta più lontana

Palermo, è ancora mal di trasferta: fatica lontano dal ‘Barbera’ e vetta più lontana

Continua il tabù esterno negativo del Palermo, che non riesce ormai da diverse gare ad ottenere un successo lontano dal ' Renzo Barbera'

⚽️

"Il mal di trasferta non passa. Stavolta il Palermo non riesce nemmeno a segnare, cosa che nelle precedenti partite giocate lontano dal 'Barbera' aveva sempre fatto, pur senza portare a casa i tre punti". Esordisce così l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, che punta i riflettori sul rendimento a due facce del Palermo di Giacomo Filippi in questo avvio di campionato in Serie C. Dalle prestazioni di carattere espresse sul rettangolo verde del 'Renzo Barbera', a quelle cupe e sottotono viste sui campi lontani dal capoluogo siciliano. Un rebus dalla sempre più difficile risoluzione per il tecnico rosanero e il suo staff, in cerca della quadratura giusta per centrare il primo successo esterno della stagione.

"Un’occasione persa, per Filippi e i suoi uomini, che in trasferta hanno raccolto un bottino magrissimo: tre punti in quattro partite". Prosegue in tal modo il quotidiano, che sottolinea come l'indice di pericolosità esterna dei rosa sia notevolmente al ribasso lontano dalle mura amiche del 'Barbera'. Zero gol siglati e pochissime occasioni create in quel del 'Romeo Menti', cosa che al Palermo - in questa stagione - non era finora mai accaduta. De Rose e compagni, infatti, avevano sempre trovato la via della rete anche fuori casa, nonostante non siano mai riusciti ad ottenere la vittoria.

"I rosanero, con una media di 1,43 punti a partita, è dietro di sette lunghezze dalla capolista. Nella rincorsa all’unico posto che porta direttamente in Serie B, il ritardo è già abbastanza ampio, per essere ancora all’avvio del campionato".  Chiude così il GdS, evidenziando il divario numerico già elevato tra i rosanero e il Bari capolista, con ben 7 punti di distacco a dividere le due compagini. Serve una svolta esterna, per sfatare il tabù e far sorridere nuovamente la classifica.

tutte le notizie di