Palermo-Catania, Raffaele: “Derby anomalo, ma vogliamo vincere. Ecco come affronteremo i rosa”. E sulle assenze…

Le parole del tecnico rossazzurro a pochi istanti dal fischio d’inizio di Palermo-Catania

catania

Parola a Giuseppe Raffaele.

Sale l’attesa per il derby di Sicilia tra Palermo e Catania che, tra pochi istanti, andrà in scena al “Renzo Barbera” nel match valido per la nona giornata del Girone C del campionato di Serie C. Una sfida attesissima analizzata a pochi istanti dal fischio d’inizio dal tecnico rossazzurro, Giuseppe Raffaele, intervenuto ai microfoni di “Rai Sport” nel pre-gara.

“Un derby anomalo ed è normale che in questo periodo regni quest’improvvisazione, è difficile programmare ma il dovere di guardare avanti. Hanno un undici importante in campo nonostante le assenze, siamo reduci da due partite negative dopo un avvio importante. Abbiamo bisogno di questi tre punti e di rialzare la testa contro una squadra importante. Dobbiamo ripartire dal primo tempo di Bari, mi aspetto dai miei giocatori una grandissima prova perchè abbiamo voglia e dobbiamo vendere cara la pelle per portare a casa il risultato. Il fatto che il Palermo non abbia cambi è un nostro vantaggio, dobbiamo essere bravi e lucidi; servirà anche intelligenza durante i 90 minuti. Come ho preparato questo derby? Su tutti gli aspetti, ci siamo detti di cercare di fare noi la partita per ottenere il massimo risultato. Una partita che si prepara per vincere, ma è normale che essendo un derby ha un sapore particolare”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy