Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

abbonamenti palermo

Palermo, campagna abbonamenti: “Amici Rosanero” tra fiducia e qualche disagio

Palermo, campagna abbonamenti: “Amici Rosanero” tra fiducia e qualche disagio

Un bilancio legato alla prima giornata di vendita degli abbonamenti per la stagione 21/22 del Palermo di Giacomo Filippi

⚽️

Al via la campagna abbonamenti per la stagione 21/22 del Palermo.

Il protrarsi dell'emergenza sanitaria che nella scorsa annata ha inibito l'accesso del pubblico all'interno degli stadi non ha consentito agli appassionati di poter vivere emozioni e passioni insite nel mondo del calcio dal proprio habitat naturale. Con l'avvenuta somministrazione del ciclo di vaccinazioni e la contestuale riduzione della curva epidemiologica, le norme stilate a livello nazionale hanno consentito la riapertura, seppur parziale, degli impianti sportivi ai tifosi. Il tutto in ragione all'aumento dei soggetti immunizzati dal Covid-19 e della sicurezza che, impianti come il "Renzo Barbera", possono garantire in termini di distanziamento sociale e norme anti-contagio.

La giornata che ha aperto ufficialmente la campagna abbonamenti è stata dedicata alla sottoscrizione delle tessere degli Amici Rosanero. I tifosi facenti parte dell’azionariato popolare sono stati accolti con una prelazione da parte del club di Viale del Fante rispetto anche ai vecchi abbonati. Un'affluenza convinta ed entusiasta quella di ieri da parte dei sostenitori del club di proprietà di HeraHora, presentatisi in buon numero per sottoscrivere il loro abbonamento.

Spiccata fiducia nelle potenzialità della squadra di Filippi traspare nitidamente dagli occhi e dalle parole dei membri dell'azionariato, intervistati ai microfoni di Mediagol.it. Non altrettanto entusiasti relativamente alle modalità organizzative coniate dalla società per l'occasione. File lunghe e tempi d'attesa ritenuti eccessivi per stipulare la tessera in vista della stagione calcistica 2021-2022. Il rischio costante di pericolosi assembramenti, lentezza e qualche disservizio nella gestione delle persone presenti all'interno del "Barbera". Tutte falle di un sistema che non ha esordito nel miglior modo possibile, in ragione delle sole tre postazioni allestite dal club rosanero al primo piano dell'impianto.

Un sistema organizzativo macchinoso, che non è riuscito a contenere e gestire il significativo, seppur ridotto, numero di tifosi presentatisi allo stadio. Terminata la prelazione dedica agli Amici Rosanero, domani sarà il turno degli ex abbonati della stagione 2019/20. Si prospetta, logicamente, un 'affluenza più marcata per quanto riguarda le persone in possesso della vecchia tessera, rispetto a quella limitata degli Amici Rosanero. Per questo motivo, i tifosi potranno acquistare l'abbonamento anche online.

Il Palermo, in accordo con il ticket partner Vivaticket, ha comunicato che - in considerazione della grande richiesta di rinnovo dell’abbonamento per la stagione 2021-22 - la vendita delle tessere in prelazione ai vecchi abbonati 2019-2020 partirà contemporaneamente sia nelle apposite postazioni fisiche allo stadio "Renzo Barbera", sia online su vivaticket.it, fino a esaurimento della disponibilità complessiva attraverso entrambi i canali. Coloro i quali completeranno l’acquisto online dell’abbonamento potranno poi ritirare la tessera e firmare il relativo contratto nelle giornate di venerdì 27 e sabato 28 agosto (dalle 10 alle 19) e domenica 29 agosto (dalle 10 alle 16) presso il botteghino di Curva Sud in viale del Fante, muniti di ricevuta d’acquisto (anche digitale).

tutte le notizie di