PALERMO-BISCEGLIE, PROBABILI FORMAZIONI: LE SCELTE DI BOSCAGLIA

La sfida è in programma sabato pomeriggio allo Stadio “Renzo Barbera”

palermo

Attualmente fuori dalla zona playoff, il Palermo prova a rientrarvi portando punti in dote dalla gara contro il Bisceglie.

Sabato 13 febbraio, allo Stadio “Renzo Barbera”, andrà in scena la sfida valida per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie C-Girone C. Reduce dall’ennesima sconfitta maturata lo scorso weekend sul campo dell’Avellino, con il rocambolesco gol di Silvestri e la papera di Pelagotti che ha deciso il match, la compagine rosanero ha offerto una prestazione tutt’altro che brillante, producendo sostanzialmente poco in materia di contenuti calcistici e trame offensive. Il Palermo è chiamato a dare risposte chiare: proseguendo su questa falsa riga, infatti, l’obiettivo playoff diventa sempre più complicato.

Intanto, in occasione della partita in programma alle ore 14.30, Roberto Boscaglia ritrova Lorenzo Lucca, che ha scontato un turno di squalifica, Ivan Marconi e Mario Alberto Santana. Non saranno a disposizione, invece, Alberto Almici, Moses Odjer e Masimiliano Doda. Il primo, appena rientrato da un lungo periodo di stop, è andato incontro nella giornata di martedì ad un nuovo infortunio al ginocchio. Nonostante ieri fosse presente al “Barbera”, con ogni probabilità non sarà convocato. Per quanto riguarda Odjer, è alle prese con un’infiammazione al ginocchio. Infine, Doda ha rimediato una lesione distrattiva di secondo grado nella regione miotendinea del bicipite femorale sinistro.

Al cospetto degli uomini di Aldo Papagni, Boscaglia potrebbe riproporre il 4-2-3-1 o proseguire con il 4-3-3. Proviamo a formulare le ipotesi più plausibili al vaglio dell’allenatore se dovesse scegliere il modulo utilizzato in avvio di stagione.

Nulla cambia tra i pali. Davanti a Pelagotti, Palazzi e Somma formeranno il tandem di centrali difensivi, mentre Accardi e Crivello agiranno da esterni bassi. In mezzo al campo, Luperini e De Rose potrebbero formare il binomio di interni in zona nevralgica. Kanoute e Valente saranno con ogni probabilità gli estremi di un tridente offensivo che avrà in Rauti o Santana il perno centrale, con Silipo che scalpita per una maglia. Lucca agirà da unico terminale di riferimento del reparto avanzato.

In caso di 4-3-3, invece, in mezzo al campo De Rose fungerebbe da playmaker, con Luperini e Broh che verrebbero schierati da intermedi in zona mediana. In avanti, Lucca troverà certamente spazio dal primo minuto. Infine, ValenteKanoute e Silipo sono in lotta per occupare gli altri posti a disposizione per completare il tridente.

Ecco le probabili formazioni del match tra Palermo e Bisceglie.

(AGGIORNATO 13 FEBBRAIO ORE 13.10)

PALERMO (4-2-3-1): Pelagotti; Accardi, Palazzi, Somma, Crivello; De Rose, Luperini; Kanoute, Santana, Valente; Lucca.

o

PALERMO (4-3-3): Pelagotti; Accardi, Palazzi, Somma, Crivello; Broh, De Rose, Luperini; Kanoute, Lucca, Valente.

Indisponibili: Almici, Doda, Odjer.

Squalificati: nessuno.

BISCEGLIE (3-5-2): Russo; Altobello, Priola, Vona; Tazza, Cittadino, Romizi, Pedrini, Giron; Sartore, Cecconi.

Indisponibili: nessuno.

Squalificati: nessuno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy