Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

palermo

Palermo, addio al tabù esterno: la rimonta rosanero costruita in…trasferta

Palermo, addio al tabù esterno: la rimonta rosanero costruita in…trasferta

Il Palermo non teme più nemmeno le trasferte, a conferma del momento estremamente positivo degli uomini di Filippi che cercano ora la rimonta definitiva al Bari capolista

Mediagol (ls) ⚽️

"Una scalata costruita... in trasferta. Sembra un paradosso, ma non lo è. Il Palermo che faticava a fare risultati lontano dal «Barbera» è riuscito ad avvicinarsi alla vetta proprio grazie ai punti ottenuti in campo nemico". Così il Giornale di Sicilia, che nella sua edizione odierna mette sotto la lente d'ingrandimento il rendimento, finalmente positivo, del Palermo formato trasferta.

Nei primi frangenti stagionali, lasciare il capoluogo siciliano per affrontare confronti lontani dal rettangolo verde del 'Renzo Barbera' era divenuto un vero e proprio incubo a tinte più nere che rosa. L'insicurezza scaturita dall'assenza del proprio pubblico e da una molteplice serie di altri fattori, aveva fatto sì che De Rose e compagni non riuscissero a conquistare nemmeno un successo esterno nelle prime dieci uscite di campionato.

La difficoltà della Serie C è sempre stata un fattore da considerare, ma il paradosso dei rosa viaggiava fino a poco tempo fa su una media punti da capolista per quanto riguarda le partite casalinghe, mentre se si osservava solo il rendimento esterno si trovava il Palermo nelle zone basse della classifica. Una situazione, che ha toccato il punto più profondo nel clamoroso insuccesso per 3-0 arrivato contro la Turris, dal quale i rosa hanno però raccolto i pezzi e ricostruito dalle macerie prestazioni e risultati convincenti.

"Sei punti a zero, che bastano da soli a spiegare il terreno recuperato. Partiva da -10, il Palermo, rispetto al Bari. Questo era il distacco all’indomani del tonfo di Torre del Greco, quel 3-0 in favore della Turris che oggi rappresenta l’ultima sconfitta esterna dei rosanero in campionato". Prosegue così nella sua analisi il Gds, che evidenzia in maniera marcata come il Palermo abbia approfittato dei molteplici scivoloni del Bari, che adesso dista solo quattro lunghezze e non sembra più quella corazzata inarrestabile di inizio stagione.

Una rimonta che, si può dire, è stata costruita anche e soprattutto in trasferta, con le vittorie contro Vibonese Fidelis che hanno dato nuova linfa alla banda di Giacomo Filippi, pronta adesso a riconfermarsi nel doppio impegno casalingo in programma contro Potenza prima, e Paganese poi. Adesso il Bari, non sembra più così inarrivabile.

 

tutte le notizie di