Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

i numeri

Palermo a secco da 273′: Baldini studia come rilanciare i bomber rosanero

Il Palermo non segna da tre partite: manovra prevedibile e centrocampisti a secco. Altro zero è quello dei gol su calcio piazzato

Mediagol (nc) ⚽️

"Baldini studia come rilanciare i bomber rosanero". Titola così l'edizione odierna de "La Gazzetta dello Sport", che punta i riflettori sulle recenti prestazioni offerte dalla compagine rosanero. "Il primo problema che Baldini dovrà cercare di risolvere, è quello del gol". Sì, perché nelle ultime tre partite contro Catania, Bari e Latina, il Palermo è rimasto a secco, concludendo raramente verso la porta avversaria. "Eppure gli attaccanti ci sono e, sebbene a sprazzi, hanno dimostrato di avere qualità", si legge.

Brunori e Soleri hanno messo fin qui a segno rispettivamente sette e cinque reti, Fella quattro e Silipo due. Tuttavia, "il punto non riguarda tanto i singoli, ma la fase offensiva nel suo insieme", prosegue il noto quotidiano. Prestazioni vuote, lacunose e desolatamente inconcludenti, quelle offerte nel corso delle ultime settimane. Inconsistenti sotto il profilo tecnico, tattico e caratteriale, con gli attaccanti diventati sempre più prevedibili.

Inoltre, delle venticinque reti realizzate dal Palermo nelle prime venti giornate, nessuna è arrivata dai centrocampisti. In primis da Luperini e Dall'Oglio, abituati al gol. Dei calciatori schierati nella linea mediana da Filippi, gli unici ad aver timbrato il cartellino sono stati gli esterni, Almici e Valente, autori di due sigilli a testa. Altro zero è quello dei gol su calcio piazzato. L'ultima risale ad un anno fa, quando Lucca spiazzò il portiere del Bari con una perla dai 30 metri. Da corner, invece, è arrivato appena un gol, quello di Lancini contro l'Avellino.

"A preoccupare maggiormente è il Palermo formato trasferta", scrive la Rosea. Mentre il rendimento offensivo al "Barbera" è buono, con sette partite su dieci vinte e 17 reti realizzate. Fuori casa, invece, sono otto i gol messi a segno in 10 partite. Ben cinque, infine, le partite concluse senza reti.