Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

pressroom

Palermo, a caccia del riscatto: la ricetta di Filippi per battere la V. Francavilla

Palermo, a caccia del riscatto: la ricetta di Filippi per battere la V. Francavilla

La sfida tra Palermo e Virtus Francavilla è in programma alle ore 21:00 allo Stadio "Renzo Barbera": Giacomo Filippi si aspetta una reazione

⚽️

Alla ricerca della vittoria. Alle ore 21.00, allo Stadio "Renzo Barbera" il Palermo sfiderà la Virtus Francavilla, per il match valevole per la decima giornata del campionato di Serie C-Girone C. Gli uomini di mister Giacomo Filippi, dunque, torneranno in campo dopo l’amara sconfitta contro gli uomini di Bruno Caneo: una prestazione calcisticamente deludente, con i rosanero travolti da una Turris che ha dominato la contesa in ogni zona del rettangolo verde.

"Secondo gol subito dalla Turris? Bisogna lavorare per riscattare immediatamente una prestazione piena di amnesie, qualcosa che non ci possiamo permettere perché siamo una squadra esperta. In questa occasione abbiamo preso una ripartenza a 80 metri dalla nostra porta, su questa cosa abbiamo riflettuto e ci siamo soffermati insieme allo staff. Stiamo cercando di intervenire perché mi risulta impossibile passare da una prestazione attenta e determinata come quella contro il Foggia ad una prestazione molto mediocre se non scarsa in casa della Turris. Ci siamo assunti le nostre colpe per quello che abbiamo offerto in campo: se nella prima mezz'ora c'eravamo e nella seconda un po' meno, nella terza siamo scomparsi. Ritornare subito in campo è positivo così da poter riscattare una prestazione più che opaca. La Virtus Francavilla è un'ottima squadra allenata da un tecnico in gamba, una compagine equilibrata. Credo sarà una partita complicata. Dovremo dare il massimo per farla nostra, i tifosi devono essere allo stadio per incitare la squadra e se poi non dovesse arrivare il risultato saranno anche liberi di fischiare. Ognuno di noi si ponga delle domande e sia dia delle risposte. Il campo e il tempo diranno quali sono", ha dichiarato Giacomo Filippi nel corso della consueta conferenza stampa pre-gara.

Al cospetto della squadra di Roberto Taurino - reduce dal pareggio contro il Catania -, mister Filippi e il suo staff dovranno fare a meno ancora una volta di Andrea Accardi e Ivan Marconi. Assente anche lo squalificato Jacopo Dall'Oglio. Torneranno a disposizione del tecnico rosanero, invece, Alessio Buttaro, Alberto Almici e Nicola Valente.

"Infortunati? Valente, Almici e Silipo stanno bene, li abbiamo recuperati e quindi sono tutti e tre a disposizione. Leader difensivo? Oggi non mi sento di parlare di un elemento, non è stato un errore individuale ma collettivo. Quindi si deve lavorare sulla testa di tutti. Dobbiamo lavorare da squadra ed essere una squadra sempre, sia nelle fortune che nelle disgrazie. Ci siamo domandati e chiesti chi siamo, ho parlato con tutti i giocatori anche individualmente. Tutti si chiedono il perché di questa metamorfosi tra casa e trasferta. Durante gli allenamenti ho sempre risposte positive, poi in partita, lontano dal 'Barbera', ci leghiamo magari a quei lanci lunghi che non ci appartengono. A casa nostra l'atteggiamento è diverso, ma una squadra come la nostra che mira ad obiettivi importanti non può avere questi alti e bassi", ha concluso il coach originario di Partinico.

tutte le notizie di