Monopoli-Palermo, Filippi adesso punta al poker: Almici out, anche Lancini resta a casa

Le ultime in vista della sfida in programma mercoledì pomeriggio

Poco più di ventiquattro ore e sarà Monopoli-Palermo.

“Il tempo di festeggiare Pasqua e per il Palermo è già arrivata l’ora di partire”, scrive l’edizione odierna del “Giornale di Sicilia”. La compagine rosanero ha lasciato ieri sera il capoluogo siciliano, partendo alla volta della Puglia. E lo ha fatto con il gruppo quasi al completo. Due, infatti, sono i calciatori rimasti in città: Alberto Almici, che dovrà scontare un turno di squalifica, e Edoardo Lancini. “Il centrale, febbricitante, non è partito col gruppo per problemi intestinali”, si legge.

Sono tornati a disposizione di Giacomo Filippi, invece, sia Masimiliano Doda, sia Nicolò Corrado. Entrambi, però, difficilmente troveranno spazio nell’undici titolare. Più probabile che, per fargli mettere minuti nelle gambe, possano subentrare a gara in corso. Intanto, il tecnico rosanero punta al poker. Sono tre, infatti, le vittorie di fila conquistate fin qui dal Palermo in trasferta. E quattro successi di fila lontano dal “Barbera”, tra i professionisti”, non si vedono dall’anno dei record in Serie B.

Tre punti che darebbero ulteriore slancio e morale a Mario Alberto Santana e compagni, fondamentali in chiave playoff.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy