Lo Monaco-Mediagol: “Palermo-Catania il vero derby di Sicilia. Ho vinto su entrambe le sponde, quel pronostico dell’attore palermitano… “

Le parole dell’ex dirigente di Catania e Palermo rilasciate a Mediagol.it

Nove anni in cui ha scritto pagine significative e calcisticamente indelebili nella storia del Catania. Una parentesi breve e professionalmente controversa, ma intensa sotto il profilo umano, vissuta nel Palermo di Maurizio Zamparini in uno dei momenti più critici dell’era segnata dalla proprietà dell’imprenditore friulano.

Pietro Lo Monaco si proietta al derby tra Palermo e Catania in programma lunedì’ 9 novembre alle ore 21,00.

Il dirigente nativo di Torre Annunziata ha rescisso consensualmente da poco più di un mese il proprio contratto con il club etneo. Lo Monaco è un trait d’union dirigenziale tra le sue società siciliane in quanto l’esperto manager è anche stato amministratore delegato del Palermo nella stagione 2012/13, sebbene la sua parentesi al club di Viale del Fante sia durata appena tre mesi L’ex Catania, nel corso dell’intervista esclusiva concessa a Mediagol.it, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Ritorno del derby tra Palermo e Catania spoglio della passione dei tifosi sugli spalti? Non dimentichiamo che stiamo attraversando un momento globale veramente di grande difficoltà con il Covid-19 che ha messo in ginocchio Nazioni intere. Il virus sta falsando un po’ quello che è lo spettacolo bellissimo che possono darti due squadre di calcio. È un derby bello sempre quello di Sicilia che fa un po’ di tristezza perché giocato in Serie C, quando parliamo di due piazze che meriterebbero inconfutabilmente la Serie A per storia, passione e tradizione.. In una categoria che compete a entrambi, la massima serie, i bacini d’utenza avrebbe peso specifico e un sapore diverso, ma parliamo sempre di un derby meraviglioso con il suo fascino e le sue emozioni. Al di là dello stadio vuoto, mi auguro che alla fine a essere premiato sia il giudice numero uno ossia il calcio. I Derby vissuti da dirigente su entrambe le sponde? Diciamo che i derby contro il Palermo quando ero al Catania vedevano spesso gli etnei vincenti, quando fui ad rosanero, invece, fu il Palermo a prevalere allo stadio “Renzo Barbera”. Quando ero al Catania chiaramente ho il ricordo indelebile del  famoso 4-0 in nostro favore al “Barbera” sul quale mi piace ricordare un curioso retroscena. Un caro amico palermitano, uomo di spettacolo, durante quella settimana mi disse in modo scaramantico e scherzoso: ‘Domani vincerà il Catania 4-0’. Non so cosa abbia pensato quando si verificò effettivamente un risultato così eclatante e per nulla scontato. Da palermitano avrà vissuto la curiosa circostanza con un certo imbarazzo. Molto significativa fu anche la vittoria del mio Palermo contro gli etnei che in quel momento si trovavano in una zona di classifica più alta rispetto ai rosanero che cercavano di risalirla. Parliamo di bei ricordi, perché vincere un derby è particolare perché non è una partita come le altre. Catania-Palermo è il vero derby della Sicilia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy