Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Gilardino: “Tornare a Palermo un’emozione. Italia? Barbera al 100% una garanzia”

Gilardino: “Tornare a Palermo un’emozione. Italia? Barbera al 100% una garanzia”

Le parole dell'ex Palermo, Alberto Gilardino, durante il seminario “Calcio e innovazione: l’evoluzione dell’industria sportiva”

Mediagol ⚽️

Giornata all’insegna dello sport e dell’innovazione, quella attualmente in corso presso l’aula magna del Dipartimento SEAS dell’Università di Palermo. Un evento di rilievo, dal titolo “Calcio e innovazione: l’evoluzione dell’industria sportiva”, con la presenza di grandi ospiti di eccezione del calcio. Tra questi anche l'ex Palermo Alberto Gilardino che, durante il seminario, ha ripercorso la sua esperienza in rosanero proiettandosi inoltre al prossimo impegno dell'Italia contro la Macedonia del Nord, in programma domani sera al "Renzo Barbera".

"Una grande emozione tornare a Palermo, dopo l'ultima stagione che abbiamo fatto in Serie A con la maglia rosanero. Un motivo in più per tornare a parlare di calcio dopo due anni di Covid, con tanti studenti, anche perché tra due giorni ci sarà la Nazionale e ci auguriamo che l'Italia possa conquistare ciò che tutti desiderano. L'Italia dovrà pensare una partita alla volta, quella di domani dipenderà tantissimo da determinazione, esperienza e qualità dei giocatori che Mancini ha a disposizione. Confido nella bravura sua e dei ragazzi, che dopo la vittoria dell'Europeo avranno l'occasione di mettere un altro mattone importante con queste due partite. Palermo? Questa squadra è diversa, anche per la categoria, a quella nella quale giocavo io. È arrivato un allenatore molto esperto, che anch'io ho avuto per un po' di mesi a Parma. Un grande professionista, una persona per bene, che riuscirà a tirar fuori dai ragazzi il meglio. Ci vuole tempo e programmazione, mi auguro che il Palermo possa tornare dove merita. Renzo Barbera pieno? Ricordo che nella stagione in cui io ero qui, piena di cambiamenti tecnici, lo stadio era pieno per la partita contro il Verona che valse la salvezza. Palermo è sempre una sicurezza, c'è grande voglia di calcio e attaccamento, non solo per i rosanero ma anche per la Nazionale. Anche con la maglia azzurra ricordo lo stadio sempre pieno quando sono venuto qui a giocare.

 

tutte le notizie di