FOTO Palermo-Catania, Sorrentino e il padre Roberto: “È anche il nostro derby”. E Pelagotti…

Il post dell’ex estremo difensore rosanero a poche ore dal fischio d’inizio di Palermo-Catania

Manca sempre meno a Palermo-Catania.

Sono passati 7 anni e mezzo dall’ultima sfida tra Palermo e Catania, disputatasi per l’ultima volta il 23 aprile del 2013 al “Massimino” – quando entrambe le squadre militavano in Serie A. Il derby per eccellenza della Sicilia tornerà questa stasera, ma questa volta a in serie C e con uno scenario tutt’altro che sereno. 

Da questa mattina, infatti, l‘incubo Covid-19 è tornato a spaventare i rosanero. A seguito dell’ultima ondata di contagi che hanno costretto la squadra di Boscaglia a fare a meno di 15 tesserati – con 5 giocatori tutt’oggi non disponibili, questa mattina è emersa la positività di 7 giocatori risultati nuovamente positivi seppur con una carica virale bassa.

Una notizia comunicata dallo stesso club rosanero a poche ore dal fischio d’inizio del big match di Serie C di questa sera. Situazione che comunque non impedirà agli uomini di Boscaglia di disputare la gara, in quanto in possesso del numero minimo di tesserati previsti dal regolamento della Lega Pro. Nonostante le circostanze sicuramente anomale in cui verrà disputato il derby di questa sera, non scema l’agonismo sportivo che orbita attorno a Palermo-Catania. A darne prova è lo scatto pubblicato su Instagram dall’ex estremo difensore Stefano Sorrentino, ritratto con la maglia rosanero accanto al papà Roberto: ex portiere del Catania. Un post dal sapore “Amarcod” non passato di certo inosservato agli occhi di Alberto Pelagotti, che tra poche ore scenderà in campo per difendere i pali rosanero nell’attesissima sfida di questa sera contro gli etnei.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy