Filippi: “I tifosi hanno perso la speranza? Io no. I ragazzi sono rammaricati”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa, del tecnico del Palermo Giacomo Filippi

Palermo

Giornata di vigilia per il Palermo.

Archiviato l’amaro ko rimediato in casa del Monopoli, il Palermo si prepara a tornare in campo in vista della sfida di domani pomeriggio contro la Vibonese. Un impegno presentato alla vigilia dal tecnico rosanero, Giacomo Filippi, intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-gara.

“Sostituisco gli ammoniti? Una paura, quella di rimanere in dieci, soprattutto quando i gialli li prendono calciatori che giocano in un ruolo nevralgico. Ad esempio ho scelto di togliere Somma contro il Monopoli proprio per questo, direi una questione di prevenzione. Non ho pensato di alzare i toni con i miei ragazzi dopo la partita, gli errori degli ultimi minuti sono stati così evidenti che li hanno compresi da soli. Ho visto nel viso di tutti tanto rammarico, ci siamo confrontati sui fatti e anche sui singoli. È paradossale che una squadra con la nostra esperienza possa cadere in una situazione del genere. Mi spiace che i tifosi abbiano perso le speranze, cosa che non accade mai a me in ogni cosa. Sono molto ambizioso sempre, scommetto ciecamente su questi ragazzi: so come lavorano. Commettiamo degli errori che ci sono costati dei punti, ma ci sono ancora 5 partite per raggiungere questi play-off. Sono sicuro poi che incontrare il Palermo in una gara secca non sarà facile per nessuno, ma guardiamo partita dopo partita. Prima arriviamo alla fine della regular season, poi prepareremo gara dopo gara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy