Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

CONFERENZA STAMPA

Filippi: “Confronto De Rose-Lancini? Ci sta. Tifosi liberi di fischiare”

Filippi: “Confronto De Rose-Lancini? Ci sta. Tifosi liberi di fischiare”

Il Palermo si appresta a scendere in campo mercoledì sera contro la Virtus Francavilla, nel turno infrasettimanale, valevole per la 10ª giornata di Serie C. Di seguito le dichiarazioni della vigilia, rilasciate dal tecnico rosanero, Giacomo Filippi

⚽️

Giornata di conferenza stampa per il tecnico del Palermo FC, Giacomo Filippi, alla vigilia della sfida interna contro la Virtus Francavilla, in programma domani, mercoledì 20 ottobre alle ore 21.00 allo stadio "Renzo Barbera". La compagine rosanero sarà chiamata a riscattare l'imbarazzante k.o. di Torre del Greco contro la Turris, dove la squadra guidata dal mister di Partinico ha mostrato una vera e propria "involuzione" sotto il piano tecnico-tattico oltre che mentale, come lo stesso Filippi ha espresso nel corso del post-partita della gara contro i campani. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal mister della formazione siciliana agli organi di informazione, a poco più di ventiquattro ore dalla gara contro la formazione pugliese, nel turno infrasettimanale di Lega Pro, valevole per la decima giornata del girone C di Serie C.

"Ritornare subito in campo è positivo così da poter riscattare una prestazione più che opaca. Parole De Rose? Non penso abbiano lasciato spazio alle interpretazione, dentro lo spogliatoio se c'è un problema lo risolvono loro e infatti io non entro lì perché lo ritengo sacro. Se c'è un atteggiamento sbagliato da parte di un compagno e qualcuno lo vuole rimproverare ci sta anche. Che Lancini si giustifichi dopo il fallo da rigore ci sta, poi il dialogo tra lui e De Rose mi sembra del tutto normale e non credo sia stata l'occasione per dire sono contro di te o sono con te. Non c'è nessuna tensione all'interno della squadra. Esordio Corona? Giacomo fa parte del nostro gruppo già dal ritiro, si è integrato benissimo e sta bene in gruppo, può fare la sua parte come è già successo domenica. È entrato bene nonostante il risultato negativo, puntiamo tanto su di lui e speriamo che possa entrare in una partita dove ci sia meno tensione. Virtus Francavilla? Ottima squadra allenata da un tecnico in gamba, compagine equilibrata e credo sia una partita complicata. Dovremo dare il massimo per farla nostra, i tifosi devono essere allo stadio per incitare la squadra e se poi non dovesse arrivare il risultato saranno anche liberi di fischiare. Ognuno di noi si ponga delle domande e sia dia delle risposte. Il campo e il tempo diranno quali sono".