Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

mixed zone

Filippi: “Buona partita come tante altre. Premio Accardi, Mauthe sta crescendo”

Filippi: “Buona partita come tante altre. Premio Accardi, Mauthe sta crescendo”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Palermo al termine della sfida contro la Paganese

Mediagol (nc) ⚽️

Tre a zero. E' questo il risultato finale maturato questo pomeriggio fra le mura amiche dello Stadio "Renzo Barbera". Una vittoria, quella conquistata dal Palermo ai danni della Paganese in occasione della partita valevole per la quindicesima giornata del Girone C di Serie C, ottenuta grazie alle reti messe a segno da Giuseppe Fella nel primo tempo, da Edoardo Soleri e Matteo Brunori nella ripresa. Intervenuto in conferenza stampa al termine del match, il tecnico Giacomo Filippi ha analizzato la prestazione offerta dalla compagine rosanero, momentaneamente a -1 dalla capolista Bari.

"Abbiamo disputato una buona partita come tante altre, ho una squadra che lavora bene e si sacrifica. Oggi avevo 24 leader in campo, tutti devono essere parte integrante di questo gruppo e quando vengono chiamati in causa devono dare la riposta che i compagni si aspettano. Le partite sono differenti una dall'altra. Migliore partita del Palermo? Siamo partiti forte come accade spesso, mi piace quando ci impossessiamo della partita. Passano giornate di campionato, giorni di allenamento e i giocatori si conoscono sempre di più. Una cosa che ho notato insieme al mio staff è stato l'affiatamento tra i due attaccanti che hanno fraseggiato molto. La cosa importante è mantenere il giusto equilibrio. Non dobbiamo rischiare di assentarci mentalmente. Accardi, Floriano e Mauthe? Andrea l'ho voluto premiare perché ha sofferto per tre mesi e mezzo, un infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo troppo a lungo. Roberto è un giocatore importante come tanti altri, abbiamo bisogno di tutti. Mauthe sta crescendo e si sta allenando bene: anche per lui è stato un premio per fargli assaporare il Barbera", le sue parole.

tutte le notizie di