Corrado: “Ho preferito il Palermo ad altri club di B. Grosso e Balzaretti i miei modelli, vi svelo il mio ruolo”

Corrado: “Ho preferito il Palermo ad altri club di B. Grosso e Balzaretti i miei modelli, vi svelo il mio ruolo”

Il nuovo esterno sinistro rosanero in conferenza stampa

corrado

La trafila nelle giovanili dell’Inter, l’esperienza  positiva e formativa ad Arezzo, l’approdo in una piazza storica ed ambiziosa come Palermo.

La carriera di Niccolò Corrado, estero mancino classe 2000, è ancora agli albori ma i presagi di tecnici e addetti ai lavori sono particolarmente promettenti in prospettiva futura. Il ragazzo, già nel giro dell’ Under 19 azzurra, è stato il protagonista dell’odierna conferenza stampa dal ritiro di Petralia Sottana.

Ho accettato la proposta del Palermo nonostante avessi altre offerte sia squadre di serie B, perché una società così importante non va mai rifiutata. Dario Baccin? Mi ha fatto un grande in buca al lupo dicendomi che qui mi troverò molto bene. Giocatori a cui mi ispiro nel mio ruolo? In passato ho guardato e seguito molto anche il Palermo, e mi sono sempre ispirato a Grosso e Balzaretti, due profili top. Concorrenza con Crivello? In questa squadra ci sono 23 titolari e ogni deve giovarsi il proprio posto, chiaramente l’ultima parola spetterà al mister. Io dal canto mio continuerò a lavorare per farmi trovare sempre pronto. Ruolo? Io sono un mancino puro e posso giocare sia terzino che quarto o quinto sempre come esterno. Sulla fascia sinistra sono sempre disponibile, ma una volta ho giocato anche terzo di difesa”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy