Catanzaro, Calabro: “Ko inspiegabile, dobbiamo essere più cinici”. Domenica la sfida contro il Palermo

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico Antonio Calabro dopo Catanzaro-Casertana

“Mi risulta difficile commentare un risultato come questo, a caldo rischierei di dire qualche eresia”.

Parola di Antonio Calabro. Il tecnico del Catanzaro, prossimo avversario in campionato del Palermo, è intervenuto ai microfoni della stampa dopo la sconfitta interna contro la Casertana (0-3 il risultato finale): oggetto di discussione, la prestazione offerta dai suoi uomini in occasione della sfida valida per la venticinquesima giornata del campionato di Serie C-Girone C.

“Credo che la squadra abbia fatto molto bene soprattutto nel primo tempo, non mi spiego, infatti, come non siamo riusciti a passare in vantaggio con tutte le occasioni avute. Su questo aspetto dobbiamo lavorare tanto come stiamo facendo, ma bisogna cominciare a vedere qualche risultato in campo, perché è dall’inizio della stagione che abbiamo questo tipo di defaillances ed è ora che si comincino a vedere i frutti del lavoro. Ho attaccanti talmente esperti da sapere come poter porre rimedio a questa cosa, non è una questione né tecnica e né fisica. Quando parlerò con loro sottolineerò l’aspetto mentale, a volte sulle palle andiamo con troppa sufficienza. I ragazzi devono stare tranquilli e continuare a giocare anche nelle difficoltà”, sono state le sue parole.

“Faccio i complimenti ai ragazzi perché a loro chiedo sempre di fare la migliore prestazione possibile, nel primo tempo e anche in avvio di ripresa la squadra ha giocato bene nella convinzione che la rete sarebbe arrivata prima o poi. Forse non si aspettava nessuno che per come si stava gestendo la gara si potesse passare in svantaggio, anche perché mi sembra che i gol ce li siamo fatti noi da soli, la Casertana nel computo dei tiri in porta ne abbia fatto tre ed è andata a rete. Questo è il calcio, dobbiamo diventare cinici, pragmatici e affamati nella ricerca del gol. A loro non devo rimproverare niente, mi piacerebbe che dopo una prestazione del genere tutti tornassimo a casa soddisfatti anche nel risultato”, ha concluso Calabro.

Il Catanzaro sfiderà gli uomini di Roberto Boscaglia domenica pomeriggio allo Stadio “Renzo Barbera”: fischio d’inizio alle ore 12.30.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy