Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

L'intervista

Castagnini: “Lucca? Un colpo di fulmine. Volevo portarlo a Palermo prima del 2020”

Castagnini: “Lucca? Un colpo di fulmine. Volevo portarlo a Palermo prima del 2020”

Le dichiarazioni del direttore sportivo del Palermo, Renzo Castagnini, in merito all'esplosione di Lorenzo Lucca

Mediagol (bf) ⚽️

Renzo Castagnini e l'opera d'arte Lorenzo Lucca! Il direttore sportivo del Palermo può vantarsi di avere scoperto il talento cristallino dell'attuale centravanti del Pisa che in rosanero ha dimostrato tutte le proprie qualità. Il futuro del ragazzo di Moncalieri è più vicino alla A di quanto possa sembrare, un'ipotesi che inorgoglisce il dirigente del club di Viale del Fante nel corso dell'intervista rilasciata a 'La Casa di C'.

"Un quadro modernissimo, al passo coi tempi. Oggi calcio e pittura vogliono tecnica e velocità. Linee continue, ritmiche, leggibile da ogni lato. Hai presente quella cosa che sognavi di realizzare da una vita, ma non sei mai riuscito a plasmare a pieno secondo la tua volontà? Questo, per me è Lorenzo Lucca… Un giocatore fantastico, un ragazzo eccezionale, farà strada perché è un bravo ragazzo, umile, gli piace allenarsi. E dove li trovi oggi quelli così? Io lo volevo portare a Palermo già sei mesi prima del ‘famoso’ gennaio 2020… Mi stuzzicava il fatto che un giocatore con una stazza fisica del genere, alto più di due metri, riuscisse ad avere una mobilità incredibile: fluido nella corsa, bravo palla al piede. Un colpo di fulmine, al centro della tela. È un ragazzo timido, un leader silenzioso, io lo prendevo in giro sull’altezza, si era creato un feeling immediato. Ci sentiamo ancora oggi, gli dico di non perdere mai quel sorriso con cui ogni giorno entrava al campo d’allenamento qui a Palermo. È la sua forza. E poi è un ragazzo che sa ascoltare".

 

tutte le notizie di