Calciomercato Palermo, tra rinnovi ed uscite: in bilico non ci sono solo i “big”. Ultime e dettagli

Calciomercato Palermo, tra rinnovi ed uscite: in bilico non ci sono solo i “big”. Ultime e dettagli

Le ultime sul mercato in uscita del club siciliano, fra trattative per i rinnovi di contratto e probabili cessioni

Dei quattro contratti in scadenza, il Palermo sembra disposto a rinnovare solo quello di Pomini

Si apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia, che riporta come, però, con l’esperto portiere non si sia ancora trovato un vero e proprio accordo definitivo. Vi sarebbero ancora, infatti, alcune divergenze per ciò che concerne gli aspetti economici, come confermato dallo stesso direttore generale dei rosanero Fabrizio Lucchesi in occasione del summit avvenuto sabato nella sede di Viale del Fante. Lo stesso dirigente toscano, nel corso di questa settimana, dovrebbe nuovamente incontrare il procuratore dell’estremo difensore ex Sassuolo, Danilo Caravello:

Incontro decisivo, perché Pomini è appetito da altre società del torneo cadetto e senza un’intesa (da mettere nero su bianco) potrà valutare altre offerte da svincolato. La distanza da colmare è minima e la proprietà è pronta a garantirgli anche un futuro all’interno della società una volta conclusi i due anni di contratto proposti, ma senza una firma nei prossimi giorni il rischio è quello di non riuscire a trattenere nessuno dei giocatori in scadenza. Per di più quello col contratto meno oneroso, ostacolo che per gli altri tre futuri svincolati si è rivelato insormontabile, data la nuova politica societaria“.

(Calciomercato Palermo, futuro Bellusci: il ritorno del centrale ad Ascoli è più lontano. La situazione)

Con Mato Jajalo che già da diverso tempo ha trovato l’accordo per trasferirsi all’Udinese ed Haitam Aleesami che sembrerebbe ormai essere stato escluso dai piani del club rosanero, e che attenderebbe ora delle offerte provenienti dall’estero, l’unico spiraglio per un altro rinnovo contrattuale ancora in apparenza aperto è quello di Andrea Rispoli, il quale dovrebbe però ritrattare le condizioni economiche del proprio contratto in essere per poter proseguire la sua avventura nel capoluogo siciliano:

Opzione a dir poco irrealistica, considerando che sulle tracce del tornante si sono messe già da tempo almeno due squadre di Serie A. Lecce e Spal sono pronte a mettergli sul piatto un ingaggio pari a quello avuto nell’ultima stagione a Palermo, ma attendono sviluppi sul fronte delle cessioni. Tutto dipende la futuro di Venuti (per il Lecce) e di Lazzari (per la Spal), con Rispoli prima scelta per un’eventuale sostituzione di uno dei due terzini“.

(Calciomercato Palermo, cercasi regista: Di Gennaro il profilo ideale, Dezi e Ricci le alternative. I dettagli)

Non dovrebbe rinnovare il proprio contratto – sempre secondo quanto riferito stamane dal noto quotidiano regionale – nemmeno il giovane Marco Toscano, rientrante dal prestito al Trapani e fresco fresco di promozione in Serie B proprio con la maglia dei granata. Il centrocampista sarebbe seguito con interesse da alcuni club di Serie B, su tutti Ascoli e Cosenza, e parrebbe essere vicino ad inserirsi nella lunga lista dei partenti a parametro zero dal Palermo Calcio. Dal primo di luglio in poi, invece, il club di Viale del Fante potrà cominciare a muovere le proprie pedine per ciò che concerne il mercato in uscita, con l’obiettivo di liberarsi degli ingaggi ritenuti più pesanti dei cosiddetti “big”:

Il primo nella lista è Rajkovic, col Brescia pronto a tentare un altro affondo dopo il tentativo fatto pochi giorni fa (al centrale è stato proposto un biennale). Il difensore non rientra nei piani del club rosanero per via del contratto oneroso, tanto da essere lasciato libero di trovare la soluzione a lui più congeniale. Si cercherà di monetizzare al massimo, invece, dalla vendita di uno tra Puscas e Nestorovski. Per il capitano, al momento, si registrano solo interessamenti senza «affondi». Per questo l’ipotesi Stella Rossa, nonostante un sondaggio effettuato tempo fa dal club di Belgrado, non sembra avere particolari chance di concretizzarsi. Il macedone piace anche al Lecce, ma solo come alternativa al turco Yilmaz se quest’ultimo non dovesse trovare un accordo per trasferirsi in Italia“.

(Calciomercato Palermo, capitolo scadenze: Pomini verso il rinnovo, Toscano rientra e saluta)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy