Calciomercato Palermo: per il dopo-Kalinic spunta Nestorovski. La Fiorentina ci prova

Il centravanti macedone entrato nei radar della Fiorentina: in vista della cessione di Kalinic, i viola pensano a Ilija Nestorovski.

Nelle scorse settimane è passato da “L’anno prossimo mi vedo ancora in rosanero” a “Prima salvo il Palermo, poi si vedrà“.

Ilija Nestorovski è ben consapevole di quello che sarà il suo futuro. Indipendentemente dallo scenario che verrà a prefigurarsi in seno al club di viale del Fante (con l’ingresso di risorse fresche da parte del fondo d’investimento anglo-americano), il centravanti macedone lascerà la Sicilia. Una prima stagione in Serie A da non credere e la possibilità per la società rosa di realizzare una ricca plusvalenza nel giro di un anno: comprato 500 mila euro, adesso vale almeno venti volte di più. L’età, poi, impone in un addio quasi imminente: 27 anni da compiere tra dieci giorni, Nestorovski ha davanti a sé un’importante chance di trasferirsi in un club con maggiori potenzialità e obiettivi più prestigiosi, sulla scia di quanto fatto quest’anno a Palermo.

A gennaio era già arrivata la richiesta ufficiale del Napoli: Aurelio De Laurentiis in persona aveva contattato Zamparini per il macedone, ricevendo un NO secco dal dimissionario presidente del Palermo Calcio. Quindi le avance dell’Everton che lo ha studiato da vicino allo Stadium in occasione del match contro la Juventus di due venerdì fa. Oggi l’indiscrezione secondo cui sarebbe il nome in cima alla lista dei preferiti dalla Fiorentina dei Della Valle. A fine stagione, infatti, dovrebbe essere sancita la rivoluzione in casa viola: dovrebbero andar via l’allenatore, Paulo Sousa, palesemente sfiduciato da piazza e proprietà, e l’attaccante Nikola Kalinic. Il croato – vero e proprio trascinatore della squadra toscana in questa stagione – sarà difficile da sostituire. Per i Della Valle, però, un profilo spendibile sarebbe quello di Ilija Nestorovski, sotto contratto col Palermo fino al 2019 e con la consapevolezza che, quasi certamente, non sarà più rosanero a partire da giugno.

Futuro a parte, adesso nella testa del macedone c’è solo la volontà di evitare la retrocessione del club di viale del Fante.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carlo Castagna - 4 anni fa

    Napoli fiorentina gli inglesi…. perchè dovete rompere le palle? Al momento bisogna solo parlare della salvezza del Palermo basta. A Giugno parliamo di mercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabrizio Lupo - 4 anni fa

    Ma quanto vi piace destabilizzare l’ambiente…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy