Calciomercato Palermo, casting per il dopo-Jajalo: Ricci una garanzia, Ndoj è il sogno

Calciomercato Palermo, casting per il dopo-Jajalo: Ricci una garanzia, Ndoj è il sogno

Le ultime sul mercato in entrata del Palermo: Matteo Ricci potrebbe essere il profilo giusto per il dopo-Jajalo, il club rosanero spera di arrivare a Emanuele Ndoj del Brescia

Il casting per il nuovo regista del Palermo, ruolo determinante nel 4-3-3 di Marino, è già partito, visto che Jajalo si accaserà all’Udinese

(Calciomercato Palermo, emergenza regista: il futuro si chiama Matteo Ricci?)

(Palermo, i due probabili moduli dell’era Marino: l’organico dei rosanero rimane però un rebus)

Queste le parole con cui si apre l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che riporta come il nuovo coach del club rosanero, Pasquale Marino, vorrebbe a disposizione all’interno della propria rosa un vero e proprio “regista doc“, ruolo che al Palermo non si vede già da diverse stagioni. Gli ultimi due in ordine cronologico sono stati Fabio Liverani (oggi allenatore del Lecce) ed Enzo Maresca, quest’ultimo decisivo in occasione della promozione in Serie A della formazione siciliana ben 5 anni fa. Lo stesso Mato Jajalo, infatti, non nasce di certo playmaker e si è dovuto adattare a tale posizione per mancanza di alternative nel corso delle ultime due annate. Diventeranno dunque fondamentali le scelte della nuova proprietà per ciò che concerne il mercato in entrata:

Matteo Ricci per età e caratteristiche potrebbe rappresentare il profilo giusto, l’anno scorso era allo Spezia proprio con Marino e il tecnico conosce bene ed apprezza le qualità del giocatore. Quasi un sogno, ma si tratta anche in questo caso di un giocatore apprezzatissimo dal neo allenatore rosanero, è invece quello di arrivare a Emanuele Ndoj, nato a Catania, ma naturalizzato albanese. Ha 22 anni ed è stato protagonista della promozione in A del Brescia anche se ha giocato in una posizione più decentrata, dato che il ruolo di regista era affidato a Tonali. Marino lo ha visto da vicino nella sua esperienza alle rondinelle, ma si tratta di un profilo che ha estimatori anche in A. Molto dipenderà dai piani di Cellino in A e, se dovesse capire di trovare poco spazio, Ndoj potrebbe cambiare aria, ma l’unica base di una trattativa sembra essere il prestito“.

(Calciomercato Palermo, da Brignoli a Puscas: l’obiettivo è fare cassa. La situazione)

(Palermo, nodo ds da sciogliere: Lucchesi ad interim, Foschi resta in sospeso)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy