Boscaglia: “Spiego che partita mi aspetto al Ceravolo. Lucca e Rauti? Ho la mia idea. Il problema calendario…”

La conferenza stampa del tecnico rosanero in vista di Catanzaro-Palermo

palermo

Le dichiarazioni rilasciate in sede di conferenza stampa da Roberto Boscaglia, tecnico del Palermo, alla vigilia del probante match di Catanzaro che vedrà i rosanero tornare in campo dopo le numerose gare rinviate a causa dell’incubo Covid-19.

“Mi aspetto un Catanzaro aggressivo, voglioso e che cercherà in tutti i modi di fare tre punti. È una squadra esperta con giocatori esperti, quindi dal punto di vista tattico sarà una rogna. Rauti e Lucca? Parlare dei singoli in questo momento è difficile, non sappiamo chi potrà giocare per 90 minuti e chi no, abbiamo ancora un paio di valutazioni da fare prima di decidere. Come superare un calendario così pesante? Con i recuperi, i momenti di pausa saranno importantissimi per noi. Le partite dovranno essere allenamenti e i recuperi tra una gara e l’altra saranno fondamentali per rifiatare. Anzi, è proprio in questo momento che dobbiamo essere bravi a non forzare la mano e a capire le esigenze dei singoli. Quando si gioca ogni 3 giorni, i giocatori non devono essere devastati dal punto di vista mentale, quindi non bisognerà calcare la mano“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy