Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

conferenza alla vigilia

Baldini: “Nessuno come Luperini ma Fella è un valido sostituto. Valente e Brunori…”

Baldini: “Nessuno come Luperini ma Fella è un valido sostituto. Valente e Brunori…”

Domenica al "San Nicola" di Bari alle 17.30 il Palermo affronterà la capolista sperando di concludere al meglio la propria Serie C

Mediagol ⚽️

Dopo un turno di stop dovuto all'esclusione dal campionato di Serie C del Catania, il Palermo riparte ed è pronto per concludere la propria regular season al "San Nicola" contro il Bari già promosso in Serie B. I rosanero scenderanno in campo senza tre titolari, vale a dire Pelagotti, Giron e Luperini. A sostituirli ci saranno Massolo, che sarà regolarmente arruolabile nonostante un lieve spavento in occasione della partitella contro la Primavera, Crivello e Fella. Gli altri assenti in casa Palermo sono Somma e Felici, i quali hanno riscontrato positività al Covid-19 durante le vacanze di Pasqua. Queste le dichiarazioni del tecnico Silvio Baldini:

"Io credo che abbiamo fatto le cose per bene, abbiamo preparato la partita nei minimi particolari. Essere stati fermi di più non è una scusante, siamo motivati. Dobbiamo cercare di dimostrare chi siamo, solo cercando di fare ciò che sai fare ti puoi migliorare anche se trovi difficoltà. Domani sarà una partita tosta, ma il Palermo ci tiene a fare bene. In rosa non c'è un altro giocatore come Luperini, con le sue caratteristiche. Da una statistica emerge che solo Kante recupera più palloni di Luperini. Lo sostituisco con Fella che è un giocatore che ha sempre fatto gol e che ha qualità. In settimana li ho provati e ho deciso che dal 1' minuto giocherà lui. Recupereremo meno palloni ma speriamo che Fella con la sua qualità possa incidere nella partita con certe giocate. Non preserverò Valente e Brunori, dobbiamo pensare al Bari e non alla prossima partita. Il presente è Bari, preferisco giocare con la migliore formazione possibile. Una volta quando allenavo nell'88 la Massese i giocatori potevano scontare la squalifica nella Beretti, ma due giocatori successivamente si infortunarono. Nella vita bisogna accettare quello che ci si pone di fronte, è certo che se nella partita le cose saranno chiare cercherò di preservare i ragazzi diffidati. Già a Monopoli era una partita di playoff, dobbiamo dimostrare il nostro valore. Dobbiamo dimostrare in cosa possiamo ancora migliorare, io preferisco affrontare domani il Bari che non la Vibonese, in funzione playoff ci serve di più giocare contro il Bari".