Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

dichiarazioni post gara

Baldini: “Felici? Né carne né pesce. Sul 2-0 volevo prendere un taxi ed andarmene”

Baldini: “Felici? Né carne né pesce. Sul 2-0 volevo prendere un taxi ed andarmene”

Le dichiarazioni del tecnico rosanero Silvio Baldini post Potenza-Palermo di Serie C pareggiata 2-2 grazie ai gol di Soleri e Brunori

Mediagol ⚽️

Parola a Silvio Baldini. Il Palermo è riuscito a recuperare il doppio vantaggio del Potenza con due reti da parte dei propri centravanti, prima Soleri e poi Brunori su calcio di rigore, guadagnato proprio dal compagno di reparto. Nonostante un finale convincente, sembrano tornate le incertezze che travolgono la squadra rosanero nelle gare in trasferta, con il gioco che viene prodotto ma che spesso non viene concretizzato, mentre gli avversari si dimostrano più cinici. Dopo la partita della nazionale italiana al "Renzo Barbera" contro la Macedonia in programma il 24 marzo, il Palermo scenderà di nuovo in campo la prossima domenica ma nuovamente in trasferta, sfidando la Paganese sconfitta contro la Fidelis Andria. Queste le dichiarazioni del tecnico:

"Io nel primo tempo l'unico di cui non ero contento era Felici. Quando l'ho cambiato gli ho chiesto quanti dribbling avesse fatto, quante volte avesse tirato in porta o quante volte avesse recuperato la palla. Nel primo tempo non mi è piaciuto, a Foggia ha fatto il difensore. Oggi non era ne carne ne pesce. Io voglio bene al Palermo, è un problema di atteggiamento. Ci sono troppi ragazzi che non giocano che si sentono penalizzati e quando ne ho bisogno non sono pronti. Questo è il problema del Palermo. Io voglio che la gente sia orgogliosa di ciò che facciamo. Negli ultimi dieci minuti abbiamo fatto tre gol (uno in fuorigioco), questo il Palermo deve farlo sin dall'inizio. La maglia del Palermo pesa per chi non si sa prendere le sue responsabilità. Io sono onesto con me stesso, sul due a zero ho detto ora prendo un taxi e me ne vado a casa".

tutte le notizie di