Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

dichiarazioni post partita

Baldini: “Brunori, un gol da vero campione. Catania? Avrei voluto giocare il derby”

Baldini: “Brunori, un gol da vero campione. Catania? Avrei voluto giocare il derby”

Il Palermo vince il big match del "Veneziani" contro il Monopoli per 0-2 grazie alle firme di Valente e Brunori. Queste le parole di Baldini

Mediagol ⚽️

Un Palermo sontuoso ha espugnato il difficilissimo campo del Monopoli, con la gara del "Veneziani" dominata dai rosanero che non hanno subìto particolari azioni offensive da parte dei padroni di casa. Prestazione di carattere per la compagine di Silvio Baldini che si proietta attualmente al secondo posto del girone C di Serie C. Ad aprire la gara è stato Valente con la zampata vincente sul cross di Giron, mentre a chiuderla ci ha pensato nella ripresa la magia di Brunori. Queste le dichiarazioni post partita del tecnico rosanero Silvio Baldini:

"La squadra ha dato continuità alle belle prestazioni in casa. Oggi abbiamo fatto una gran partita contro una squadra come il Monopoli. I ragazzi quando incontrano queste big, forse per tensione e adrenalina, fanno meno errori. Tutti bravi da fargli i complimenti. Catania? Non ha influito sulla nostra prova, ma noi dobbiamo essere sempre sportivi e sperare di giocare il derby, sarebbe stato meglio così. Sarebbe stata una festa per squadre e tifoserie, con l'una che esiste perché c'è l'altra. Dispiace per la loro situazione, sarebbe stata una bella partita per tutti i siciliani. Brunori? Un gol da campione, reti che sa fare chi ce l'ha nel Dna, un giocatore bravissimo per cui ho perso ogni aggettivo. Vedremo se fare amichevoli, organizzeremo il programma dopo questa partita vedendo come stanno i ragazzi, andando a preparare bene la trasferta di Bari. Oggi il Palermo è stato bravo a modulare il ritmo del gioco, con un caldo afoso che fa sentire la stanchezza. Bravi a non perdere palla in uscita, controllando gli episodi, una soddisfazione fare i complimenti alla squadra perché conosco il loro percorso per arrivare fino a qui. Peccato per il derby, ripeto, comunque sarebbe andata avrebbe potuto regalare gioia a noi e ai tifosi. Giron e Luperini assenti alla prossima? Sapevamo che erano a rischio, pazienza. Ci sono altri giocatori che si sono caricati di una certa responsabilità, lo vedo in allenamento. Non ci sono più musi lunghi, tutti sono partecipi per la causa del Palermo. tutti a Bari faranno bene".