Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

conferenza alla vigilia

Baldini: “Ko di Francavilla ingiusto. Guai a sottovalutare la Vibonese, i ragazzi…”

Baldini: “Ko di Francavilla ingiusto. Guai a sottovalutare la Vibonese, i ragazzi…”

Le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico rosanero Baldini alla vigilia di Palermo-Vibonese, 30^a giornata di Serie C girone C

Mediagol ⚽️

Parola a Silvio Baldini. Il Palermo è costretto a ripartire dalla sconfitta in trasferta contro la Virtus Francavilla. Il 2-1 in favore dei pugliesi è un risultato che sicuramente non rispecchia il numero di occasioni create dai rosanero che continuano a non essere incisivi in trasferta. Il tecnico toscano ritroverà nel trentesimo turno di Serie C girone C le mura amiche del "Renzo Barbera", teatro che ospiterà anche la nazionale di Roberto Mancini il 24 marzo. A fronteggiare il Palermo c'è la Vibonese, squadra ultima in classifica ed in piena crisi di risultati, con ben quattro sconfitte consecutive. Queste le dichiarazioni del tecnico nativo di Massa nella conferenza stampa della vigilia di Palermo-Vibonese:

“Mi auguro che non si sottovaluti l’avversario. Tutta la settimana si è lavorato con la consapevolezza di aver subito una sorta di ingiustizia, nel senso che non meritavamo di perdere a Francavilla. A oggi posso dire che, al 99%, nessuno snobberà questa partita. Lascio l’1 % considerando caso e fatalità. Non vedo nessuna possibilità, anche perché noi dobbiamo giocare non contro gli avversari ma contro noi stessi. Se facciamo questo, avremmo molte chance di conquistare questo campionato, migliorando molto. Ho cercato di analizzare momento per momento. Ho visto i giocatori allenarsi con rabbia e determinazione. Arrivare alla partita e non trovare queste cose non ci sono . I ragazzi non sbaglieranno la partita, hanno lavorato intensamente e pensando all’avversario di turno. Andiamo in campo sapendo quale sarà la lettura della partita. La nostra è una squadra forte e per queste motivazioni avvantaggiata"

tutte le notizie di