Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

zamparini

Addio a Zamparini, il ricordo dei campioni del mondo del 2006: “Cresciuti con lui”

Andrea Barzagli ai tempi del Palermo

I campioni del Mondo del 2006 passati dal suo Palermo h

Mediagol ⚽️

"Il vanto suo e di un'intera città, incapace di smettere di sognare. Gli anni d'oro del Palermo di Zamparini, quelli del ritorno in Serie A, aggiunsero una tinta azzurra al rosa e al nero. Un azzurro mai così intenso, proprio quando l'azzurro era il colore che dominava il pianeta. Nel 2006, il Palermo forni quattro calciatori alla nazionale di Lippi che vinse il quarto titolo Mondiale della sua storia". Così il Giornale di Sicilia, che riprende le parole dei quattro campioni del mondo azzurri del 2006 passati da Palermo proprio nell'anno del trionfo della formazione di Marcello Lippi.

GrossoBarzagliBarone Zaccardo. Questi i quattro calciatori forniti dal club rosanero alla Nazionale vincitrice della coppa in Germania. "È stata una brutta notizia. Un grosso dispiacere", dice Barzagli, che prosegue con la sua visione di quello che era Zamparini, come uomo e come presidente: "Per quello che può contare, sono vicino alla famiglia del presidente Zamparini. Quel che posso dire di lui, oltre ad essere una persona veramente generosa, è stato un grandissimo imprenditore e un grandissimo presidente, una bellissima persona. Ha regalato emozioni a ognuno di noi, ognuno di quelli che sono passati in quegli anni a Palermo. Ha fatto vivere emozioni incredibili a tutta una città e a calciatori avuti in quella squadra. Per la sua grande passione, la sua grande visione e la sua voglia di fare calcio, è riuscito a far passa Palermo dei giovani che sono esplosi". 

"Al presidente devo tanto - ha detto invece Zaccardo - . Mi ha preso al Palermo dove ho passato 4 anni intensi e molto belli. Mi uni dolore della famiglia, lo ricorderò sempre con tanto affetto". E ancora, l'uomo che quel Mondiale l'ha deciso, dagli undici metri, Fabio Grosso: "Un grande dispiacere. Una persona che ricorderò sempre con grande affetto. Un presidente che mi ha permesso di poter crescere come giocatore. Un abbraccio forte ai suoi cari". 

Infine anche Simone Barone, che ha raccontato del messaggio riservato dal presidente Zamparini ai 'suoi' azzurri-rosanero campioni del mondo: "Ci scrisse dopo la partita e quando ci contattò per complimentarsi per il Mondiale, eravamo in tanti a giocare nel Palermo o ad aver giocato li nella spedizione del 2006. È stato anche questo qualcosa di grande fatto da lui e io, a Palermo, ho passato due anni fantastici. Il primo anno andammo in Uefa e il secondo arrivammo agli ottavi, sono stati i traguardi più importanti nella storia di questo club. Vuol dire che Zamparini, oltre che per noi giocatori, ha fatto qualcosa di importante per la città di Palermo. Si è detto tanto di Zamparini, io posso dire che nel mio piccolo ho conosciuto una persona tranquilla. Una bellissima persona, un grande intenditore di calcio, con una passione incredibile per il pallone e per la città di Palermo. Quello che ha fatto a Palermo è stato grandioso". 

tutte le notizie di