UEFA, nuova linea dopo il terremoto Superlega: Ceferin pronto a blindare le coppe. I dettagli

Il presidente Ceferin vuole blindare le coppe: chi parteciperà dovrà impegnarsi a rispettare le regole per decenni

Superlega

Dopo il fallimento della Superlega, l’Uefa è pronta ad adottare nuove misure per blindare le coppe.

Nonostante il terremoto legato al progetto Superlega sia durato dolo 48 ore, costringendo poi successivamente i 12 club fondatori a battere presto in ritirata, le ripercussioni sul mondo del calcio appaiono comunque – ad oggi – più che scontate. Una volta fallito il progetto nato tra domenica 18 e lunedì 19 aprile, la Uefa e soprattutto il suo Presidente Ceferin, sono decisi ad adottare nuove misure per contrastare l’eventuale ripresa del progetto Super League. Chi parteciperà alle coppe europee, infatti, dovrà sottoscrivere un documento con il quale i club si impegnano a rispettare le regole per decenni.

Finché però resterà il minimo dubbio sulla legittimità della nascita di una Superlega, come sottolinea “La Gazzetta dello Sport”, sussisterà comunque il rischio che ciò possa accadere. Motivo per il quale, la Federazione, avrà bisogno dell’appoggio della Fifa, della politica e soprattutto dell’Unione Europea per emanare nuove direttive comunitarie e nuove regole per l’iscrizione alle competizioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy