Trapani, Heller: “Dispiace che il Palermo non possa partecipare alla Serie B. Mazzotta? Se ne sta parlando”

Trapani, Heller: “Dispiace che il Palermo non possa partecipare alla Serie B. Mazzotta? Se ne sta parlando”

L’intervista al presidente del club granata, Giorgio Heller: “Baldini ha risposto alle nostre esigenze. Porchia? Abbiamo colto un’infelice occasione, conosce il settore giovanile come pochi”

Più che di risorse limitate parlerei di situazione difficile che abbiamo trovato, questo induce a pensare che ci siano delle difficoltà ma stiamo cercando di fare il massimo per dare alla Sicilia una bella squadra di calcio, considerato che saremo l’unica in Serie B

Interviene così ai microfoni di Tuttomercatoweb il presidente del Trapani, Giorgio Heller. Nel corso del proprio intervento, il nuovo patron del club granata si è soffermato su diversi temi relativi alla stagione sportiva che attende la formazione siciliana: dalla scelta del tecnico fino agli obiettivi di mercato da perseguire, passando pure per il rilancio del settore giovanile attraverso il lavoro dell’ex Palermo Sandro Porchia. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dall’imprenditore romano in merito a tali argomenti.

Mercato: come vi state muovendo?
Abbiamo bisogno di rinforzi, non stiamo fermi. Abbiamo confermato calciatori che non era scontato rimanessero nonostante la bella stagione sportiva passata“.

Perché Baldini?
Ha risposto alle nostre esigenze, aspettative e budget. Il Trapani dai giovani vuole cogliere tanto, siamo fiduciosi che possa fare un ottimo lavoro“.

E per il rilancio del settore giovanile siete andati sul sicuro: il responsabile è Sandro Porchia.
Abbiamo colto un’infelice occasione. Infelice perché dispiace che il Palermo non possa partecipare al campionato di Serie B. Sandro Porchia conosce il settore giovanile come pochi, stiamo cercando di fare le cose per bene. Vogliamo dare a questa società il giusto valore“.

Torniamo al mercato: ripartire da alcune certezze.
Siamo riusciti a trattenere Nzola, lo abbiamo voluto. Noi e lui. Così come Costa Ferreira. Tutti calciatori di ottimo spessore“.

In che reparti interverrete?
Difesa e attacco hanno bisogno di rinforzi“.

Potrebbe arrivare Antonio Mazzotta?
Se ne sta parlando. Ma lascio a Rubino ampio modo di lavorare. Finché le trattative non diventano concrete è meglio parlarne poco“.

E Pettinari?
Mi piace. Bisogna però capire quanto sia fattibile“.

(Calciomercato Trapani: l’ex Palermo Mazzotta nuovo obiettivo dei granata. La situazione)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy