Torino, Simone Zaza verso l’addio: è rottura con Mazzarri. Quella lite prima dell’Inter…

Torino, Simone Zaza verso l’addio: è rottura con Mazzarri. Quella lite prima dell’Inter…

Simone Zaza può partire a gennaio e lasciare Torino: il retroscena della lite tra l’attaccante lucano e Walter Mazzarri

Potrebbe lasciare Torino già nel corso della finestra invernale di calciomercato.

Stiamo parlando di Simone Zaza. L’attaccante classe 1991, approdato alla corte di Walter Mazzarri nell’estate del 2018, sembra destinato a preparare le valigie. Il calciatore, escluso dallo stesso tecnico dalla trasferta di Genova, avrebbe litigato con il mister prima della gara contro l’Inter andata in scena fra le mura dello Stadio “Olimpico Grande Torino” lo scorso 23 novembre.

Secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’, in particolare, nel corso di una seduta di allenamento, durante una esercitazione in fase difensiva sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Zaza avrebbe capito le intenzioni di Mazzarri di non schierarlo titolare contro i nerazzurri, reagendo di conseguenza. “L’attaccante avrebbe ingigantito un dolore prendendo la via degli spogliatoi nonostante non fosse tale da precludergli di continuare la seduta. Un comportamento inaccettabile per il tecnico, che ha risposto immediatamente. I due, in pratica, hanno litigato”, scrive il noto quotidiano sportivo.

In occasione della sfida contro gli uomini di Antonio Conte, a gara in corso, il coach originario di San Vincenzo ha comunque deciso di puntare sull’ex Sassuolo dopo l’infortunio occorso ad Andrea Belotti. Poi, la forte reazione da parte di Mazzarri quando il centravanti lucano non ha risposto prontamente al cambio, tardando l’ingresso in campo. E la scelta di lasciarlo in panchina in occasione del match contro il Genoa nonostante l’emergenza per l’infortunio del Gallo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy