Slavia Praga-Inter, Trpišovský: “Nerazzurri devastanti, Lautaro-Lukaku eccellenti. KO? Ecco cosa ci ha messo in difficoltà”

Slavia Praga-Inter, Trpišovský: “Nerazzurri devastanti, Lautaro-Lukaku eccellenti. KO? Ecco cosa ci ha messo in difficoltà”

Le dichiarazioni del tecnico dello Slavia Praga, Jindřich Trpišovský, a margine del ko rimediato contro l’Inter

L’Inter travolge lo Slavia Praga.

Niente da fare per gli uomini di Jindřich Trpišovský che, al termine del combattutissimo match contro i nerazzurri, si arrende al “Sinobo Stadium” piegato dalla furia dell’Inter. Un risultato commentato proprio dal tecnico della formazione ceca, intervenuto in conferenza stampa al triplice fischio.

“E’ andata diversamente da come speravamo. Abbiamo perso il contatto col match nel secondo tempo. Lautaro e Lukaku sono attaccanti eccellenti, se gli lasci spazio ti fanno male. Abbiamo comunque creato, ma i nostri avversari sono cresciuti troppo velocemente per pensare di fermarli. Il 2-1 è arrivato in un momento positivo per noi, certe situazioni sono difficili da gestire. La verità che l’Inter ha colpito pure due traverse, nel finale era diventata devastante. Impossibile pensare di vincere. Nella ripresa la nostra pressione è calata e si è visto. Fino al rigore siamo stati perfetti o quasi. L’Inter a un certo punto si è rivelata molto pragmatica, si vede il frutto del loro lavoro: la velocità e la pressione del nostro avversario ci ha messo in difficoltà. Lautaro e Lukaku? Stiamo parlando di due giocatori internazionali, titolari nelle rispettive nazionali. Kudela nel complesso è stato positivo, altri giocatori importanti sono rimasti in panchina per influenza. Non siamo riusciti a rispondere con i cambi, laddove i loro hanno fatto davvero la differenza. Lukaku poi è cresciuto moltissimo rispetto all’andata”. 

L’allenatore si è inoltre espresso sullo scarso rendimento in trasferta della sua città: “Sono felicissimo della grande presenza dei nostri tifosi stasera, è qualcosa di catastrofico per noi averli delusi. Qui sentiamo una grande personalità, forse quando andiamo fuori riusciamo ad essere più concreti e liberi mentalmente. Alla prima chance concessa in queste tre gare qui, abbiamo sempre subito gol”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy