Sconcerti: “Inter, a Conte manca il gruppo. Fiorentina da Serie B, Commisso…”

Sconcerti: “Inter, a Conte manca il gruppo. Fiorentina da Serie B, Commisso…”

Le dichiarazioni rilasciate dal noto giornalista: “La Fiorentina per ora è da una buona B. Non ci sono giocatori”

Sconcerti

“Chi prende Icardi, fa un grande affare”.

Parola di Mario Sconcerti. Diversi sono stati i temi trattati dal noto giornalista ed opinionista televisivo, intervistato ai microfoni di TMW Radio: dalle dichiarazioni rilasciate di recente dal tecnico dell’Inter Antonio Conte in merito al mercato nerazzurro che non è ancora decollato, al lavoro svolto sin qui dal nuovo proprietario della Fiorentina, Rocco Commisso. Ma non solo…

“Chi prenderà Icardi avrà un giocatore fermo da cinque mesi, un possibile non-atleta. Per rimetterlo in sesto, bisognerà aspettare forse novembre. Grande crisi degli attaccanti? Sappiamo il problema di Icardi, meno di Higuain e di Dzeko. Per Dzeko la Roma chiede 20 milioni, c’è troppa differenza con l’offerta dell’Inter e mi sembra paradossale, visto che non ha ancora Lukaku. Mi sembra che la confusione all’Inter sia di tutti. Ha sbagliato anche Conte a provare Perisic come seconda punta”, sono state le sue parole.

CONTE – “Prima degli attaccanti, credo gli stia mancando il gruppo. Lui ha parlato di ritardi in entrata e in uscita. Ci sono 4-5 giocatori che non vuole più allenare. C’è un gruppo dove un terzo non fa gruppo, non è un gruppo. E sappiamo quanto conti per lui la costruzione di questa ‘cattedrale’. Senza di questa, non preghi nemmeno”.

FIORENTINA –Commisso dice che vuole divertire, ma la squadra va fatta. Per ora è da una buona B. Non ci sono giocatori. Mi aspetto 3-4 giocatori interessanti, dei giovani d’autore come Ounas, Tonali, che diano un senso alla squadra. Balotelli? Abbiamo un bel centravanti come Vlahovic, potrebbe essere buono ma non ho notizie in tal senso”, ha concluso Sconcerti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy