Parma-Fiorentina, Liverani: “Finalmente ho visto la mia squadra allenarsi insieme. Viola da primi otto posti in classifica”

Il tecnico dei crociato parla in conferenza stampa

parma covid

Fabio Liverani alla vigilia del match contro i viola.

Nella consueta conferenza stampa pre gara, il tecnico dei crociati presenta così la partita di domani contro la Fiorentina di Beppe Iachini. La gara è valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2020/2021 e verrà giocata allo stadio “Tardini” di Parma. “Diciamo che da mercoledì siamo diventati il “gruppo squadra”, a prescindere da quei 2-3 infortuni che possono far parte di un qualsiasi momento della stagione. Da mercoledì siamo riusciti a fare 2-3 allenamenti con il gruppo squadra e ho visto uno spirito bello, cattivo, aggressivo, di entusiasmo, che mi ha trasmesso qualcosa di bello“, le prime dichiarazioni di mister Liverani.

VIDEO Lazio, caos Coronavirus e tamponi: ecco cosa è successo, si rischia l’esclusione dalla Serie A!

E’ stato tutto quanto, a prescindere dai nomi, bello. Vederli allenare è stato per me motivo di grande orgoglio e di conferma di ciò che pensavo nei momenti di difficoltà: questo che abbiamo costruito, insieme alla Proprietà e al Direttore Sportivo, è un gruppo bello, di qualità, importante. Ad oggi dobbiamo fare un percorso veloce per trasformarci da gruppo a squadra. Anche i giocatori più esperti vedono che ci sono calciatori giovani, bravi e che possono darci una mano. Coloro che sono al Parma ormai da anni sono entusiasti di vedere e aiutare gente nuova, che porta entusiasmo e che, a loro volta, può trascinare. Fiorentina? Noi abbiamo sempre preparato la gara con le nostre qualità e con il rispetto verso la squadra che affrontiamo. La Fiorentina, sicuramente, ha fatto una campagna acquisti per entrare tra le prime otto, ha preso tanti calciatori bravi costruendo una squadra di livello. Probabilmente, come tutti in questo momento, è in cerca della quadratura e di punti. Siamo soltanto alla settima partita, ci vuole un po’ di pazienza ma il calcio italiano è questo: tutti vogliamo vincere, tutti vogliamo i punti e tutti andiamo abbastanza veloci. Tutte le partite hanno un valore importante, un risultato positivo prima della sosta ci permetterebbe di lavorare con serenità“.

Calciomercato Inter, sogno Messi: clamorosa indiscrezione di mercato dalla Spagna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy