Pallone d’Oro, il ‘tweet’ di Van Dijk dopo le polemiche: “Messi e Ronaldo i più forti di tutti i tempi”

Pallone d’Oro, il ‘tweet’ di Van Dijk dopo le polemiche: “Messi e Ronaldo i più forti di tutti i tempi”

Le parole del secondo classificato nella lista del Pallone d’Oro, Virgil Van Dijk, dopo le piccate dichiarazioni su Cristiano Ronaldo

Virgil Van Dijk torna a parlare all’indomani della cerimonia per la consegna del Pallone d’Oro.

Continua a fare discutere la risposta di Virgil Van Dijk ad un giornalista presente a Parigi a pochi istanti dall’inizio della cerimonia per la consegna del premio più ambito del mondo del calcio: il Pallone d’Oro. Parole che l’olandese ha rivolto al campione portoghese e, più nello specifico, alla sua decisione di non presenziale alla serata di gala organizzata nel prestigiosissimo Teatro Chatelet. Perché Cristiano era un rivale?. Dichiarazioni provocatorie che ha fatto finire nell’occhio del ciclone il difensore del Liverpool, oggi espressosi nuovamente sul campione portoghese attraverso un lungo messaggio diffuso tramite “Twitter“.

“E’ stato un grande privilegio essere presente alla serata di premiazione per il Pallone d’Oro 2019. Sono rimasto stupito della caldissima accoglienza ricevuta a Parigi e vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno fatto sentire a casa. Prima di tutto mi voglio congratulare con Messi per la vittoria di questo sesto storico riconoscimento. Ho detto anche ieri sera che è importante sedere alle spalle e ammirare la grandezza che si trova davanti a te. Congratulazioni per un altro incredibile anno. Personalmente è stato un onore essere nominato tra i candidati e sono estremamente orgoglioso di essere arrivato secondo in compagnia di due dei giocatori più forti di tutti i tempi come Messi e Ronaldo. Abbiamo potuto disputare alcune buone battaglie questa stagione e spero di viverne molte altre in futuro. Sono orgoglioso del mio viaggio e spero che il mio percorso possa ispirare altre persone a credere sempre in se stessi e a non mollare mai i propri sogni. Sono affamato di altri successi sul campo e lavorerò al massimo delle mie possibilità per migliorare ancora: penso che il meglio debba ancora venire. E’ stato un anno incredibile il mio 2019 ma niente di tutto questo sarebbe stato possibile senza il supporto e l’amore della mia famiglia. Devo per forza ringraziare ancora una volta tutti i miei compagni al Liverpool e in Nazionale. Infine, grazie a tutti coloro che fanno parte del mondo del calcio per i messaggi di supporto, significa tanto sia per me che per la mia famiglia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy