Palermo, ottimismo per l’iscrizione: domenica Tuttolomondo in città. Con Foschi è rottura totale, si passa alle vie legali

Palermo, ottimismo per l’iscrizione: domenica Tuttolomondo in città. Con Foschi è rottura totale, si passa alle vie legali

Entro il 24 giugno la società di viale del Fante dovrà presentare tutta la documentazione relativa all’iscrizione al prossimo campionato di Serie B. Con l’ex ds si va verso il contenzioso

Oggi è il giorno delle verifiche“.

Apre così l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, parlando dell’imminente scadenza per l’iscrizione al campionato di Serie B. La proprietà del Palermo è a lavoro per cercare di produrre i documenti necessari per superare i controlli della Covisoc e fornire tutte le garanzie obbligatorie per l’iscrizione. Il termine ultimo è quello di lunedì 24 giugno, tappa che diventa così fondamentale per il futuro del club di viale del Fante.

Lucchesi: “Ho trovato una Lega B divisa, rappresentare il Palermo è stato un onore. La gestione Zamparini...

I vertici rosanero, per ottemperare a tutti gli adempimenti economici, avrebbero anche ottenuto una linea di credito da un istituto bancario: “Negli ultimi due giorni sembra che qualche cosa sia mosso in modo sostanziale, la nuova proprietà sembra che già abbia raggiunto l’80% delle somme necessarie all’iscrizione, pari a 8,2 milioni di euro. Il resto arriverà entro il 24, termine ultimo per mettersi in regola – si legge sul quotidiano –. Di questo ammontare verrà presa contezza questa mattina in una assemblea che dovrebbe svolgersi nuovamente nella sede palermitana di Sicindustria, casa del presidente Albanese“.

Palermo, Albanese: “Iscrizione al campionato? Sono sereno. Ecco cosa dico ai tifosi”

A differenza di quanto avvenuto martedì scorso, però, non sarà presente alla riunione nemmeno l’amministratore delegato Roberto Bergamo, con tutti i rappresentanti di Arkus Network che parteciperanno perciò in audio-conferenza. Oltre al pagamento degli stipendi dei calciatori, il Palermo deve fare i conti anche con la multa di 500 mila euro, sanzione accessoria ai 20 punti di penalizzazione comminati Corte Federale d’Appello. “Oggi, quindi, non sarà il giorno della verità, ma soltanto un ultimo e definitivo passaggio verso la data dell’iscrizione – sottolinea la Rosea –. In viale del Fante si respira un’aria di ottimismo, tant’è vero che per domenica sera è previsto l’arrivo di Salvatore Tuttolomondo in città dove resterà sicuramente per tutta la giornata di lunedì, proprio per ufficializzare la posizione regolare del Palermo“.

Palermo, nodo iscrizione: servono 8 milioni di euro. Lucchesi: “Salvatore Tuttolomondo? E’ tranquillo…”

Sistemata la questione relativa all’iscrizione, il club rosanero dovrà dedicarsi a risolvere il caso Rino Foschi. Col dirigente romagnolo sembra profilarsi un vero e proprio contenzioso in Tribunale. La rottura col ds è totale. Alla base di tutto ci sarebbe una lettera inviata a Foschi con la quale veniva “sospeso” dal suo incarico. La contromossa di Foschi è stata quella di affidarsi al legale Mattia Grassani, che adesso si interfaccerà con i vertici della proprietà. Nelle ultime settimana il presidente Alessandro Albanese aveva provato a mediare per cercare di arrivare ad un punto di incontro, ma le parti non sono riuscite a trovare l’accordo per proseguire insieme l’avventura in rosanero.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy