Palermo-Catania, cresce l’attesa per il derby: Raffaele recupera Reginaldo in vista della gara del Barbera

In Sicilia c’è già grande aria di derby: lunedì alle 21.00 Palermo-Catania.

catania

Cresce l’attesa per Palermo-Catania.

Dopo 7 anni, lunedì 9 novembre, torna l’attesissimo derby siciliano: rosanero e rossoazzurri si sfideranno alle ore 21.00 allo Stadio “Renzo Barbera”. Il match, si giocherà a porte chiuse – come previsto dal protocollo Nazionale -, per la prima volta nella storia delle due squadre. Non ci sarà il clima che sarebbe stato lecito attendersi per una partita del genere, a causa del Coronavirus che ha destabilizzato anche gli equilibri dell’intero mondo del calcio.

Ciò nonostante, in Sicilia si percepisce già grande aria di derby: Roberto Boscaglia e Giuseppe Raffaele hanno intenzione di non sfigurare; il primo chiede rabbia e cattiveria agonistica ai suoi uomini, il secondo spera di confermare quanto di buon fatto vedere fin qui. Il Catania, che nella giornata di ieri ha svolto una seduta di allenamento pomeridiana a Torre del Grifo, recupera Reginaldo, che ha lavorato con il resto del gruppo, svolgendo esercitazioni tattiche specifiche in vista della sfida al Palermo. Ancora lavoro differenziato per Sarao, Tonucci, Zanchi e Piccolo. Poche notizie di formazioni, invece, dal club di Viale del Fante, che domani vedrà l’allenatore nativo di Gela parlare in conferenza stampa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy