Napoli, senti Gianni Di Marzio: “Scambierei Insigne con Icardi, scudetto obiettivo concreto. Manolas? Un guerriero, ma da solo non basta”

Napoli, senti Gianni Di Marzio: “Scambierei Insigne con Icardi, scudetto obiettivo concreto. Manolas? Un guerriero, ma da solo non basta”

Le parole dell’ex allenatore, Gianni Di Marzio, a pochi giorni dall’apertura della sessione estiva di calciomercato

“Manolas? E’ un giocatore rapido, forte, un guerriero, ma non basta: la linea difensiva deve essere coperta dal centrocampo. Il Napoli può lottare per lo scudetto nel prossimo anno”.

Ne è certo Gianni Di Marzio che, durante un’intervista concessa ai microfoni di “Radio Marte”, è tornato a parlare degli obiettivi del Napoli in vista della prossima stagione soffermandosi inoltre sul mercato in entrata e sul possibile approdo in azzurro di James Rodriguez: obiettivo numero 1 del club di Aurelio De Laurentiis.

“James? Può giocare dietro la punta Milik o se arriverà un altro attaccante, tipo Icardi, nel 4-2-3-1 o nel 4-4-1-1, con Allan e Zielinski o Fabian in mediana. A sinistra Insigne e a destra Callejon oppure Lozano, ove mai dovesse arrivare. Insigne per Icardi? Si, mi piacerebbe e poi andrei su Lozano. Koulibaly? Non si vende assolutamente. Pensavo potesse arrivare Theo Henrnadez dal Real Madrid, poi è andato al Milan: i rossoneri con Maldini e Boban non sperperano più milioni. Su James non ho nessun dubbio che arrivi al Napoli anche perchè il Real un giocatore di 28 anni lo vende. Serve anche un’alternativa a sinistra a Ghoulam. Il Napoli credeva di incassare 50-60 milioni per Allan, Barella sarebbe stato l’ideale sostituto ma andrà all’Inter”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy