Napoli-Liverpool, Klopp sicuro: “Gli azzurri possono vincere la Champions. Rigore? Non parlo di quell’episodio, il VAR…”

Napoli-Liverpool, Klopp sicuro: “Gli azzurri possono vincere la Champions. Rigore? Non parlo di quell’episodio, il VAR…”

Le dichiarazione del tecnico dei Reds, Jurgen Klopp, a margine della gara contro il Napoli

Il Liverpool si piega al San Paolo nel suo debutto stagionale in Champions League.

Sorridono gli azzurri che, nella prima giornata della fase a gironi di Champions League, battono i campioni in carica per due reti a zero conquistando così la vetta del Girone E insieme al Salisburgo. Ko pesante commentato dal tecnico dei Reds, Jurgen Klopp, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” al termine della gara.

“Abbiamo giocato molto meglio rispetto a un anno fa, abbiamo avuto diversi momenti positivi e abbiamo controllato la partita per lunghi tratti. Le due squadre hanno dimostrato tanto rispetto e hanno giocato in modo compatto. Entrambe hanno difeso bene e abbiamo dovuto lavorare tanto. Nella ripresa c’è stata un po’ più di frenesia, poi il gol dell’1-0 che ha cambiato la partita. Non abbiamo fornito una cattiva prestazione, anche se dobbiamo essere sempre molto critici nell’analisi. Questo Napoli può vincere la Champions League. Ha un piano di gioco importante e calciatori importanti. Non bisogna essere i migliori per vincere la Champions, ma la più forte in certi momenti. Come capitato a noi nella passata stagione”.

“Stasera – ha continuato Klopp – ho ricevuto domande molto difficili. Chi ha avuto i crampi, quelli del Liverpool o quelli del Napoli? Noi non abbiamo accusato problemi fisici. Sicuramente non abbiamo concretizzato occasioni e bisogna avere dei momenti positivi, che a noi stasera sono mancati. Spero che questa gara non sia decisiva per la classifica finale, noi non ci fermeremo”.

Inevitabile la parentesi relativa al rigore concesso al Napoli: “Rigore? Io penso sia impossibile fischiarlo quando il giocatore avversario salta prima ancora del contatto. Non c’è rigore, ma non possiamo cambiare le cose. Penalizzati dalla tecnologia? Non posso parlare di questo episodio, farei la figura di un brutto perdente e non lo sono. Quando si vedono le immagini è chiaro che non è rigore. Il VAR, però, prevede un intervento in questo caso solo quando c’è un chiaro ed evidente errore e questo non lo era. Sono sempre esseri umani a prendere queste decisioni e spetta a noi adeguarci al regolamento”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy