Napoli, Ancelotti si sbilancia: “Non scambierei Insigne con Icardi. Gap con la Juventus? Può essere colmato, ecco cosa serve”

Napoli, Ancelotti si sbilancia: “Non scambierei Insigne con Icardi. Gap con la Juventus? Può essere colmato, ecco cosa serve”

Le parole del tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, sugli obiettivi di mercato

Parola a Carlo Ancelotti.

Dagli obiettivi di mercato, al gap con la Juventus: questi gli argomenti trattati dal tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, intervenuto direttamente dal ritiro di Dimaro: luogo in cui gli azzurri si trovano per prepararsi in vista dell’inizio della prossima stagione.

“Lozano o Icardi? Sono due giocatori diversi, uno un finalizzatore legato ad un ruolo di centravanti, l’altro è più un attaccante moderno che può giocare in tante direzioni. Sono tutti nomi interessanti, il problema è che a giocatori di questo livello non è interessato solo il Napoli ma tante altre squadre. James o Icardi? Mah, è difficile rispondere a questa domanda. Sono due ottimi giocatori, ma queste domande mi mettono in difficoltà, rispondere su giocatori che non sono qui vorrebbe dire sminuire invece quelli che sono qui. Insigne per Icardi? No, Insigne è il capitano del Napoli e siamo tutti contenti che resti qua!”.

L’allenatore che nella giornata di oggi ha risposto alle domande dei tifosi, si è inoltre espresso sul gap con la Juventus: “Credo non sia solo un problema di giocatori che arrivano o partono, è un problema ambientale, motivazionale, di qualità. Bisogna essere più continui, avere più entusiasmo intorno, avere uno stadio con più entusiasmo rispetto allo scorso anno aiuta a colmare il gap, è una serie di piccole cose. Un gioco più aggressivo, di qualità, un ambiente che ci sostiene di più, tutto questo fa si che il gap possa essere colmato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy