Milan-Lille, Pioli: “Abbiamo incontrato una squadra forte, punteggio un po’ pesante”. E sul gesto di Ibrahimovic…

Le dichiarazioni del tecnico rossonero

Il Milan perde dopo 24 partite.

In occasione della terza giornata della fase a gironi di Europa League, il club rossonero ha perso allo stadio “San Siro” contro i francesi del Lille con il risultato finale di 3-0. Al termine dell’incontro, il tecnico del Milan Stefano Pioli ha commentato il match e la sconfitta casalinga ai microfoni di Sky Sport.

Rijeka-Napoli, Gattuso si sfoga: “Sono arrabbiato, primi 30 minuti ci sentivamo in gita. Un giorno di questi ci lascio la pelle”

Abbiamo incontrato una squadra forte, ci siamo complicati la vita. Non avevamo cominciato male la gara, ma non siamo riusciti ad essere pericolosi come pensavo, poi una volta andati in svantaggio gli abbiamo concesso degli spazi di troppo. Si riparte valutando la prestazione, le cose positive e negative. Per stasera dopo tanto tempo dovremo analizzare più cose negative che positive ma con grande consapevolezza delle nostre qualità. Ho pensato fosse la squadra migliore per il momento, nel primo tempo al di là del rigore abbiamo tenuto bene il campo. La precisione tecnica oggi non è stata di grande livello, poi la partita si è un po’ complicata. Il punteggio è un po’ pesante, abbiamo avuto anche la palla gol con Kessie per pareggiarla. Ci hanno punito quasi su ogni errore. Il girone è difficile, ci aspettano tre gare complicate ma ci prepareremo per affrontarle. Ibra? Non ho sentito cosa ha detto, ma penso non fosse soddisfatto della prestazione della squadra e della sua, siamo un gruppo giovane, cercheremo di crescere anche imparando da questa sconfitta“.

VIDEO Roma-Cluj, siparietto tra il traduttore e Fonseca: il tecnico giallorosso se la ride

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy