Manchester City-Atalanta, Cancelo: “Guardiola è il migliore, sono qui per imparare. La Juventus…”

Manchester City-Atalanta, Cancelo: “Guardiola è il migliore, sono qui per imparare. La Juventus…”

Il terzino dei Citizens, Joao Cancelo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions League contro l’Atalanta

Io sono venuto qui per imparare, Guardiola è il miglior allenatore del calcio attuale. L’importante è la vittoria per la squadra, volevo venire qui, quando ho giocato ho fatto bene e la squadra ha vinto

Con queste parole si apre l’intervento in conferenza stampa di Joao Cancelo, il quale, presentatosi al Media Center della Manchester City Academy assieme al coach dei Citizens Pep Guardiola, ha parlato alla vigilia della sfida di Champions League che vedrà i Campioni d’Inghilterra in carica ospitare l’Atalanta di mister Gian Piero Gasperini. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal terzino portoghese ex Juventus sull’argomento e non solo.

Ha giocato bene in difesa, pur senza difensori centrali.
È vero che abbiamo giocato senza centrali di ruolo, Rodri e Fernandinho lo possono fare, sono due calciatori straordinari e hanno fatto bene“.

Cosa fa di Guardiola un allenatore diverso?
Per me è il migliore, sono venuto qui per imparare, ogni volta che sono con lui imparo cose nuove“.

Quali sono le probabilità del Manchester City di vincere la Champions League?
È un titolo che cerco da quando sono ragazzino, sono venuto qui, prima ero alla Juve. Sono squadre che vogliono vincere la Champions, sono venuto qui per il tipo di calcio, possiamo vincere la Champions, senza dubbio“.

Avete più possibilità di vincere la Champions rispetto alla Juventus?
Non ho detto questo, sono tra le squadre più forti di Europa. Il City può vincere, come la Juventus, il Real Madrid, il Barcellona. Possono vincere la Champions“.

Hai giocato contro l’Atalanta.
Sono veramente due squadre forti, fisiche, fanno pressione incredibile. Tecnicamente sono molto buoni, è una partita molto difficile“.

Entrambe siete in difficoltà in difesa, avrete voi il pallino del gioco?
Siamo due squadre forti, sarà sicuramente uno spettacolo da vedere. Speriamo che possiamo fare tre punti, arrivare a nove, che dà più sicurezza nel gruppo“.

Qual era la visione del City dalla Juventus?
Non è un obbligo vincere la Champions League, nessuno te lo può dare. Ci sono tanti giocatori di qualità alla Juventus e al Manchester City. Stiamo cercando entrambi quel titolo, ma non può essere un obbligo perché nessuno te lo garantisce“.

(Manchester City-Atalanta, Guardiola: “Sarà una festa per il calcio, Gasperini è come Sarri”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy